Home Eventi

Venerdì sera tappa aresina della Festa della Filosofia

25 maggio 2017 – Due gli eventi culturali in programma nel fine settimana aresino. Il primo è un appuntamento inserito nel programma de “La Festa della filosofia” e avrà come protagonista il filosofo e saggista Umberto Galimberti, mentre il secondo fa parte della rassegna “Arese In…Canto: Omaggio all’autore”. Il primo evento si terrà venerdì 26 maggio al Centro civico di via Monviso, quando alle 20,45 Galimberti presenterà “Il tramonto dell’Occidente”.

La Festa della Filosofia è un evento organizzato dall’associazione culturale AlboVersorio, in collaborazione con alcuni Comuni tra cui Arese che è giunto quest’anno alla sua ottava edizione e che negli anni passati ha coinvolto complessivamente oltre 10 mila persone che hanno assistito alle varie tappe. Il tema conduttore degli appuntamenti 2017 è “Paure e speranze dell’Occidente”, un argomento molto attuale e sentito che è stato affrontato con intelligenza e consapevolezza nei vari incontri che si sono susseguiti fino a oggi e che troverà nuovi spunti nell’incontro di venerdì 26 maggio, in cui Umberto Galimberti, psicoanalista, filosofo e saggista, parlerà de “Il tramonto dell’Occidente”. Il programma completo della Festa della Filosofia è consultabile qui.

Sabato 27 l’appuntamento sarà invece con la musica e avrà luogo, a partire dalle ore 21.00, presso la chiesa dei Santi Pietro e Paolo. Nell’ambito della rassegna “Arese In…Canto” si terrà un concerto dal titolo “Omaggio all’autore”, che prevede l’esecuzione da parte di musiche di Mozart, Bach, Darke, Elgar, Saint-Saëns, Puccini, con la partecipazione del  gruppo musicale Ensemble Discantus, diretto dal Maestro Marco Zito.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese