Home Eventi

Sindaci e ComunImprese venerdì parlano di Alfa

24 ottobre 2012 – “La riqualificazione a valle dei grandi processi di de-industrializzazione delle aree dismesse rappresenta lo snodo cruciale tra rischio ed opportunità futuri. Le scelte di oggi non possono essere neutre sugli effetti dello sviluppo territoriale futuro e per questo, è necessario recuperare il grande assente della discussione sull’Accordo di Programma sull’area ex Alfa Romeo: il lavoro”. Sono queste le parole con cui l’associazione ComunImprese ha deciso di presentare l’evento pubblico che venerdì 26 ottobre si terrà, a partire dalle 21, presso l’Auditorium Aldo Moro di viale Varzi.

L’incontro, intitolato “Una strategia per il nord-ovest: un’ipotesi di intervento per l’area ex Alfa Romeo”, vedrà la presenza di Angela Fioroni (segretaria di Lega autonome locali), Luciano Venturini (presidente di ComunImprese), Federico Giuliano (president & CEO di Madeindreams), Alberto Landonio (sindaco di Lainate), Pietro Romano (sindaco di Rho) e Piermauro Pioli (sindaco di Garbagnate). A coordinare il dibattito sarà Giuseppe Augurusa, già candidato sindaco di Arese e delegato da ComunImprese a seguire la vicenda dell’Accordo di Programma. Quasi sicuramente assente, invece, la commissaria prefettizia Anna Pavone.

Per affrontare in modo costruttivo il tema del lavoro si parlerà di idee progettuali alternative e di una “governance” che veda protagonisti i comuni su cui si trova l’area ex Alfa Romeo.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.