Home Eventi

Tulipani Italiani, in attesa di una visita vera rifacciamoci gli occhi con un tour virtuale

21 marzo 2020 – Lo scorso anno l’iniziativa Tulipani Italiani ad Arese è stata un successo. C’erano tutte le condizioni perché anche nel 2020 la cosa si ripetesse. Prima che esplodesse l’epidemia di Coronavirus. Ora i 558 mila tulipani piantati in inverno stanno fiorendo, ma il loro destino sembra segnato: nessuno potrà andare a visitare il campo e a raccogliere i fiori. Così Edwin Koeman e la sua compagna Nitsuhe Wolanios hanno pensato di rendere virtuale, almeno per il momento, la visita a Tulipani Italiani: a chiunque decida di acquistare online un biglietto di ingresso “open” verrà dato accesso a un gruppo chiuso su Facebook. “Qui,” scrivono i due ragazzi, “potrete guardare i tulipani e lo sviluppo del campo senza perdere nulla, stando a casa! Tutti i giorni faremo tantissime foto, video, video in diretta interattivi e un VideoTour in 3D: vi aspettiamo per parlare con voi e abbiamo tante nuove idee!”.

L’acquisto del biglietto, che costa 4 euro, darà diritto all’ingresso al campo di Tulipani Italiani quando verrà riaperto. E sarà valido sia per quest’anno, se sarà possibile ridare accesso al pubblico in così breve tempo, sia nel 2021. I soldi raccolti con questa iniziativa serviranno a Edwin e Nitsuhe per poter piantare i fiori anche il prossimo inverno, pur non potendo incassare quanto previsto. E in ogni caso, una parte del denaro raccolto sarà devoluta all’Ospedale Guido Salvini di Garbagnate Milanese. Motivo in più per dargli una mano.

Tulipani Italiani si trova dietro la villa di Valera, con ingresso (quando sarà possibile) da via Luraghi 11 ad Arese. Tutte le informazioni su questa iniziativa sono disponibili sul gruppo Tulipani Italiani su Facebook.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese