QuiArese

Sabato 18 novembre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Politica Notizie Augurusa: "Al Centro obiettivi occupazionali raggiunti"

Augurusa: "Al Centro obiettivi occupazionali raggiunti"

E-mail Stampa PDF

28 giugno 2017 - E’ arrivata nel consiglio comunale di ieri sera la risposta dell’assessore Giuseppe Augurusa (nella foto) all’interrogazione del Movimento 5 Stelle in merito al rispetto degli impegni occupazionali da parte del centro commerciale (leggi qui). Augurusa, nel rievocare quanto fatto dal tavolo tecnico di monitoraggio costituito presso Arfil, ha anche ricordato i numeri relativi all’occupazione analizzati nella riunione del giugno 2016, che evidenziavano come le assunzioni su Arese e Lainate fossero state 295 contro le 200/240 previste dall’Atto Unilaterale d’Obbligo (Auo), ma che solo 149 di queste fossero con contratti a tempo indeterminato.

Cosa che l’assessore ricorda era stata evidenziata all’operatore, al quale era stata manifestato l’apprezzamento per il superamento della quota di assunzioni previste ma anche il rammarico per il fatto che si fosse ancora lontani da quanto indicato dall’Auo in merito ai contratti a tempo indeterminato. Con i Comune che avevano evidenziato poi “la necessità di adeguare quanto prima ai fini del completamento degli obiettivi occupazionali, le forme contrattuali”. I Comuni avevano poi chiesto che ci fosse un’ulteriore ultimo passaggio di controllo, che si è poi effettuato a novembre 2016, con il tavolo che si è nuovamente riunito a metà dicembre.

L’esito di quest’ultima verifica, secondo quanto dichiarato ieri in consiglio comunale dall’assessore Augurusa, avrebbe permesso di appurare che le assunzioni totali di cittadini di Arese e Lainate erano nel frattempo salite a 326 unità, e che di queste 200 beneficiano di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, centrando l’obiettivo contenuto nell’Atto Unilaterale d’Obbligo.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

la_chiesa.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...