Home Politica

Affluenza: fino agli anni ’90 sopra il 90%

04 giugno 2013 – Che l’affluenza alle urne sia un tema di stretta attualità ce lo ricordano tutti i giorni giornali e telegiornali. Soprattutto dopo i dati relativi alle elezioni di febbraio e alle ultime amministrative, dove a livello nazionale l’affluenza ha fatto registrare cali importanti. Il fenomeno si evidenzia particolarmente alle elezioni amministrative dove, ad esempio, al primo turno elettorale di dieci giorni fa il dato nazionale ha fatto registrare un’affluenza del 62,4 per cento, contro il 77,2 per cento delle precedenti consultazioni. Arese non fa, ovviamente, eccezione all’andamento nazionale, tanto che alle ultime amministrative si è registrata un’affluenza alle urne del 59,2 per cento (al primo turno delle comunali dello scorso anno aveva, invece, votato il 66,5 per cento degli aresini). A colpire maggiormente non è però il fatto che ormai quattro aresini (e quattro italiani) su dieci decidano di lasciare ad altri la scelta del proprio sindaco, quanto piuttosto la drammatica diminuzione dell’affluenza che si è registrata in 40 anni di amministrative.

Chi si fosse trovato a passare di fronte alla sede del Pd durante gli scrutini avrebbe, infatti, potuto vedere riportati in un grafico i dati di affluenza alle dieci tornate di elezioni amministrative che si sono tenute dal 1975 a oggi, dati che il Partito Democratico ci ha poi gentilmente fornito. E’ impressionante constatare come, fino al 1990, l’affluenza alle urne ad Arese si è sempre mantenuta abbondantemente sopra il 90 per cento, partendo da un clamoroso 96,3 per cento del 1975 per arrivare al 92,1 per cento del 1990. Il primo calo sensibile si registra nel 1995, quando alle urne si recano l’84,8 per cento degli aventi diritto. L’affluenza si mantiene poi tutto sommato stabile nei dieci anni successivi e alle prime elezioni del nuovo secolo, nel 2004, si posiziona al 79,3 per cento. Il calo verticale si registra negli ultimi quattro anni, dal 2009 a oggi, quando nelle tre tornate elettorali che hanno avuto luogo in questo lasso di tempo si sono recati a votare rispettivamente il 75,9 (2009), il 66,5 (2012) e il 59,2 (2013) per cento degli elettori aresini.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese