Home Politica

Anna Pavone nominata commissario per Arese

21 agosto 2012 – Rispettando il termine delle 48 ore dall’irrevocabilità delle dimissioni del sindaco Ravelli, il prefetto di Milano Gian Valerio Lombardi ha proceduto, sabato scorso, alla nomina del commissario che amministrerà Arese da qui alle prossime elezioni amministrative che si terranno nella primavera 2013. La scelta di Lombardi è ricaduta su Anna Pavone, un nome di indubbia caratura sia per il suo ruolo attuale, che è quello di vice-prefetto aggiunto, sia per gli incarichi che nel tempo ha ricoperto alla prefettura milanese, dove presta servizio dal 2001 dopo più di cinque anni trascorsi negli uffici di Forlì-Cesena. La Pavone è il secondo commissario prefettizio che arriva ad Arese in otto mesi, ed era stata preceduta, nel dicembre 2011, da Emilio Chiodi che aveva ricoperto la carica dopo le dimissioni di Gianluigi Fornaro.

A Milano la Pavone ha operato come responsabile dell’Ufficio Antimafia ed è entrata a fare parte, dalla data della sua costituzione, del Comitato di Coordinamento per l’Alta Sorveglianza delle Grandi Opere, la sezione della prefettura istituita dal dal Governo per garantire la trasparenza e la libera concorrenza nella realizzazione delle opere e degli interventi connessi allo svolgimento dell’Expo Milano 2015.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.