Home Politica

Comitato pro Renzi Arese soddisfatto ma…

28 novembre 2012 – C’è soddisfazione in Adesso Arese, il comitato cittadino che supporta la candidatura di Matteo Renzi alle primarie del centrosinistra, per i risultati conseguiti dal sindaco di Firenze nella nostra città, dove è risultato essere il più votato al primo turno, totalizzando il 44,3 per cento delle preferenze (leggi qui). “Siamo molto felici  – commenta il referente aresino del comitato Marco Gusmerotti – che i cittadini che ad Arese votano per il centrosinistra abbiano espresso la loro chiara volontà di premiare una visione politica moderna, rinnovata e progettuale, come quella adottata e che verrà messa in pratica da Renzi qualora vincerà queste elezioni primarie. Nel corso dei banchetti organizzati da noi ragazzi del comitato nei giorni scorsi, abbiamo incontrato tanti aresini che ci hanno manifestato il loro forte desiderio di poter seriamente girare pagina e di auspicare un importante rinnovamento politico, sotto tutti i punti di vista”.

Quello che ora si augura Adesso Arese è che il risultato venga confermato al secondo turno che si svolgerà la prossima domenica 2 dicembre, migliorando magari il dato ottenuto settimana scorsa grazie al voto di chi aveva scelto gli altri candidati: “Il nostro auspicio – dice Gusmerotti – è ovviamente che il risultato emerso domenica scorsa venga confermato e, soprattutto, che gli aresini che hanno deciso di votare al primo turno per Vendola, Puppato e Tabacci, ma anche per lo stesso Bersani, comprendano e si rispecchino nella grande necessità di aprire un nuovo ciclo politico nel centrosinistra, attraverso un adeguato ricambio generazionale, sia di persone che di stile politico”.

Non manca però, anche ad Arese, qualche polemica a proposito delle regole che verranno applicate al turno di ballottaggio: “Non possiamo che esprimere più di qualche perplessità – conclude Gusmerotti – per la decisione dei vertici nazionali, che costringe i tanti cittadini che non hanno potuto votare domenica scorsa o registrarsi nei giorni precedenti per motivi lavorativi o personali, ad andare, per registrarsi al secondo turno, fino alla sede del Coordinamento provinciale a Milano, in via Via Pergolesi 15. Dove, tra l’altro, lo potranno fare solo nelle giornate di giovedì 29 e venerdì 30 Novembre”.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.