Home Politica

Consiglio: si dimette la Zandegiacomo (PDL)

27 maggio 2011 – Manuela Zandegiacomo Cella ha rassegnato le dimissioni da consigliere comunale. Nella lettera inviata al sindaco, alla presidente del consiglio e al capogruppo PDL, partito di cui la Zandegiacomo fa parte, si legge che la decisione è legata a “motivi strettamente personali”. Da noi contattata, ci ha confermato che la scelta non è legata a motivi politici, ma di salute, sottolineando che quella di questi mesi è stata “un’esperienza di vita” in cui ha conosciuto molte valide persone. Anche se, come in tutte le cose, ci sono stati anche aspetti meno positivi. Il posto della Zandegiacomo dovrebbe essere preso da Enrico Bergonti, primo dei non eletti nel PDL. Nel consiglio comunale convocato per il prossimo martedì 31 maggio al primo punto dell’ordine del giorno è previsto l’avvicendamento.

Ricordiamo che nel corso di questi ultimi mesi ci sono state altre defezioni nella maggioranza, tutte sul fronte della Lega Nord: l’assessore allo sport Livio Braga, dimessosi per dissensi con la maggioranza legati alla versione del centro sportivo, e l’assessore ai servizi sociali Patrizia Toniatti, che ha lasciato per motivi personali. A questi si è poi aggiunto Carlo Delmonte, che pur rimanendo in consiglio comunale come indipendente aveva lasciato il suo partito. A dimettersi da consigliere era stato anche Giuseppe Augurusa, capogruppo del PD, per motivi legati al suo lavoro di sindacalista.

Se vuoi commentare questo articolo, lo puoi fare sulla pagina Facebook di QuiArese