Home Politica

Dimissioni Lega: le reazioni del PD

22 settembre 2011 – Non si sono fatte attendere le reazioni a caldo del PD, il principale partito di opposizione ad Arese, alla notizia delle dimissioni degli assessori leghisti Bartolini e Seregni e del contestuale ritiro del Carroccio dalla maggioranza di governo cittadino. La posizione dei democratici è espressa dalla capogruppo in consiglio comunale Eleonora Gonnella che dice: ” Le dimissioni della Lega dicono che il metodo di questa amministrazione e i principi su cui si basa sono inaccettabili, non solo più per l’opposizione, ma anche per il partito che si è presentato insieme al PDL alle elezioni. E’ necessario ristabilire trasparenza e correttezza amministrativa nel modo di amministrare questa città e probabilmente su questo potremo trovare delle convergenze con altre forze, seppure partendo da posizioni differenti. Le dimissioni dicono anche che la coalizione che si è presentata davanti agli elettori nel giugno di due anni fa non esiste più. Di questo il sindaco dovrebbe prenderne atto e per ora mi fermo qui”.

La Gonnella esprime un giudizio molto netto sull’UDC, grazie al cui appoggio esterno la maggioranza ha i numeri per governare: “E’ ormai evidente che l’UDC fa da stampella, anzi forse da pilastro portante, a questa maggioranza che altrimenti sarebbe già arrivata al capolinea con il consiglio comunale di martedì scorso. L’UDC ha perpetrato una sorta di doppio tradimento: in primis presentandosi da sola alle elezioni, poi alleandosi sotto banco con il PDL, poi occupando i posti della minoranza in consiglio comunale e ora tenendo in vita questa maggioranza, che ripeto non è quella che si è presentata alle elezioni”. E se il segretario della Lega Nord Vittorio Turconi aveva lamentato il fatto che la maggioranza non aveva sostenuto lui e il suo partito nella vicenda che li vede indagati per diffamazione a mezzo stampa, ora in merito a questo può raccogliere la solidarietà del PD: “Infine – conclude la Gonnella – se me lo permettete vorrei esprimere a nome del gruppo del PD la piena solidarietà al commissario della Lega Turconi per la querela che ha ricevuto”.