Home Politica

Gabriele Allegro candidato alla segreteria del Pd

16 luglio 2012 – Gabriele Allegro, addetto stampa di Giuseppe Augurusa alle ultime amministrative, ha annunciato la propria candidatura alla segreteria della sezione cittadina del Pd, in vista del prossimo congresso del Partito Democratico di Arese che si terrà il prossimo 29 settembre. “Le motivazioni che mi hanno spinto a proporre la candidatura – spiega Allegro – sono essenzialmente due. Una è sentimentale, e riguarda la passione per l’attività politica, gli ultimi tre anni di intenso lavoro per le due campagne elettorali e il legame affettivo che mi unisce alle persone che fanno parte del nostro circolo. L’altra è di natura progettuale. Vorrei mettere a disposizione il mio impegno per un progetto ben definito, da raggiungere attraverso un lavoro di gruppo. Ci sono i presupposti per rendere il nostro circolo, ancora più di oggi, un protagonista nel panorama politico aresino”. Il manifesto programmatico di Allegro ruota intorno a tre parole: apertura, innovazione, territorio. “Apertura – specifica l’esponente del Pd – vuol dire spalancare le nostre porte, le nostre prospettive, arricchire il nostro circolo delle più interessanti esperienze attive nella nostra città, dalle associazioni ai movimenti di semplici cittadini. Per innovazione s’intende continuare a lavorare per un’amministrazione comunale efficiente, aggiornata secondo le buone pratiche attualmente disponibili, puntare sulla tecnologia avanzata, rispettando i criteri di trasparenza e legalità”.

“Con territorio – conclude Allegro – voglio indicare l’attenzione a quelle parti della cittadinanza che ancora non conoscono, o ancora non condividono, la nostra idea di amministrazione: dalle nuove generazioni di elettori ai cittadini stranieri, dagli aresini di nuova acquisizione a quelli che non riusciamo a raggiungere con i nostri mezzi tradizionali”. La sfida che Allegro identifica come prioritaria è quella di riuscire a modificare il sentimento comune che identifica Arese come un comune tradizionalmente di centrodestra: “La nostra città è un campo storicamente difficile per il centrosinistra, lo sappiamo bene. Ma resta contendibile. Non esistono città o paesi in cui la situazione politica resta un dato immobile. E pure qui da noi, nelle ultime elezioni, sono cambiate moltissime cose. Occorre dunque aguzzare la vista, uscire dai sentieri già tracciati per cercare di allargare il nostro consenso. La sfida risulterà vincente solo se riusciremo a cambiare lo schema con cui abbiamo giocato finora”. Quella di Allegro sembra essere una candidatura che ha già trovato un buon consenso tra le fila dei Democratici, ad alcuni dei quali vengono indirizzati dei ringraziamenti per il sostegno preventivo ricevuto: “Sono felice di aver raccolto, in questa fase iniziale, l’adesione favorevole di molte persone tra cui, vorrei citare solo alcuni, i consiglieri comunali Giuseppe Augurusa, Eleonora Gonnella ed Enrico Ioli. Ringrazio loro e tutte le persone che, da qui in avanti, vorranno accompagnarmi in quest’avventura”. Gabriele Allegro è nato ad Alessandria nel 1982, è laureato in lettere e lavora nel settore della comunicazione. Abita ad Arese dal 2005 e ha partecipato fin dai primi giorni alla nascita del Pd locale. Attualmente fa parte del direttivo uscente del circolo aresino del Partito Democratico.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.