Home Politica

I centristi protocollano tre interrogazioni

20 settembre 2013 – Arese al Centro, la lista civica rappresentata in consiglio comunale da Giuseppe Bettinardi e Carlo Giudici (nella foto), ha protocollato tre interrogazioni che riguardano il centro sportivo, Facs e il parcheggio esterno realizzato nella zona dell’ex Alfa Romeo. Partendo dal Csda, l’interrogazione riguarda i lavori di ripristino del centro, e in particolare del campo da calcio: “Prendiamo atto – si legge nel documento – da una dichiarazione rilasciata a un settimanale del territorio, in data 6 settembre u.s. dal Presidente della società gestore del CSDA, circa le problematiche tecniche, rilevate sui campi da calcio che rendono impossibile e impraticabile l’attività calcistica sia a livello agonistico ma in particolare quella riservata e dedicata ai nostri ragazzi”. Fatta questa premessa, le domande che Arese al Centro rivolge alla maggioranza sono “Se il Gentile Sindaco e l’Assessore di competenza sono al corrente del problema lamentato” e “se le opere appaltate dal Commissario Prefettizio per un importo di circa 2,5 ml. di euro prevedevano sistemazioni relative ai campi da calcio, se tali opere siano state realizzate in conformità al capitolato d’appalto e siano state collaudate”.

L’interrogazione su Fondazione ha, invece, per titolo “Contestazione verbale riunione Amministrazione – Facs”, con Arese al Centro che chiede “chiarimenti sulle notizie apparse sulla stampa locale, relative alla stesura del verbale stilato durante una riunione tra Facs e Amministrazione Comunale e alle conseguenti e successive motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione a chiederne immediata correzione su alcuni contenuti. Evidenziando e ritenendo che quanto accaduto nella forma, sia poco gratificante per le parti, manifestiamo la delusione nel scoprire solo attraverso la stampa, dei difficili rapporti tra Amministrazione e un’organo strumentale del Comune quale Fondazione”. Articolata la serie di risposte che Arese al Centro chiede siano date. In primo luogo si domanda “se la riunione di cui trattasi era informale o formale, se prevedeva un’ordine del giorno e una convocazione ufficiale e di conoscerne i partecipanti e contenuti”. Riguardo al verbale i centristi chiedono “se il verbale è stato redatto durante l’incontro come si conviene e sottoscritto al termine dell’adunanza da parte dei partecipanti o stilato successivamente all’incontro”. Bettinardi e Giudici chiedo anche “se durante la riunione anche se informale, il Presidente di Facs ha chiesto ufficialmente all’Amministrazione, un intervento economico per poter formulare ricorso al Decreto Ingiuntivo”, “se la riunione in questione formale o informale , è avvenuta ad insediamento sia del Sindaco che dell’Assessore già intervenuto e quindi con valenza giuridica” e, infine, “se a fronte della delicata questione si intenda costituire un tavolo di lavoro al quale partecipi Sindaco, Assessore Sport, Presidente Facs, Capigruppo e legali”.

L’ultima interrogazione verte sul parcheggio esterno all’area ex-Alfa, realizzato circa tre anni fa in previsione, tra l’altro, di Expo 2015, che ancora non è stato aperto e che versa “in uno stato di assoluto degrado”. Le domande su questo argomento mirano sostanzialmente a sollecitare l’amministrazione a farsi garante del fatto che l’area venga pulita, sistemata e resa fruibile già da ora.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.