Home Politica

I Grilliaresini per la mobilità sostenibile

02 febbraio 2011 – Proseguono le iniziative dei Grilliaresini a favore di progetti che favoriscano una mobilità più sostenibile. E’ di questi giorni infatti l’invito lanciato all’amministrazione comunale affinché  quest’ultima incentivi e favorisca l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti in e intorno ad Arese. L’iniziativa prende spunto dalla notizia data a fine dicembre (leggi qui) e che riferiva che l’amministrazione comunale di Rho aveva reso gratuito il parcheggio di via Risorgimento, quello limitrofo al nuovo polo fieristico e alle stazioni di metropolitana e ferrovia. Un’iniziativa valida per i grillini ma che per essere veramente completa dovrebbe prevedere anche una serie di facilitazioni per chi le stazioni le vorrebbe raggiungere a impatto zero e cioè in bicicletta.

La richiesta avanzata dai Grilliaresini all’amministrazione è quindi quella che il comune possa farsi carico della messa in opera di stazioni di bike-sharing che mettano a disposizione dei cittadini una bicicletta per questo tipo di spostamenti prevendo anche la realizzazione di parcheggi videosorvegliati dove lasciare la propria bicicletta quando si va a prendere il treno o la metropolitana. Secondo i grillini però, oltre a questi interventi minimalisti, sarebbe anche necessario che l’amministrazione comunale programmasse anche azioni più strutturali per rendere sicura la circolazione in bicicletta. Azioni che non possono che passare per la realizzazione di nuove piste ciclabili per Bollate e Rho-Fiera. Per Bollate tra l’altro l’investimento necessario sarebbe minimo. Per avere il collegamento completo tra le due città sarebbe infatti sufficiente integrare le piste ciclabili già esistenti estendendole di un tratto che non supera il chilometro di lunghezza.