Home Politica

La Lega dice no alla nuova biblioteca

05 giugno 2015 – La Lega Nord di Arese interviene in merito al dibattito riguardante l’approvazione del bilancio, esprimendo in particolare alcune riserve e perplessità circa la costruzione della nuova biblioteca. A spiegare la posizione del Carroccio è il consigliere comunale Sergio Cattaneo: ”Le ragioni per le quali in consiglio comunale abbiamo espresso voto di astensione relativamente al bilancio – argomenta Cattaneo – sono da ricercarsi, in primis, nel costo di previsione ritenuto da noi eccessivo”. Proseguendo nel suo discorso, il consigliere leghista non ha risparmiato critiche anche all’ubicazione della nuova biblioteca, ritenuta troppo decentrata rispetto al cuore di Arese. “Una struttura così pensata – sostiene Cattaneo – necessità di costi di manutenzione futuri non da sottovalutare. A nostro modo di vedere dovrebbe essere messa in atto una rivalutazione dell’edificio dove è oggi collocata la biblioteca, che potrebbe essere alzato di un piano. Mantenere l’attuale sede non penalizzerebbe poi il commercio locale presso il centro Giada”.

Dal Carroccio locale quindi, una presa di posizione netta contro la nuova biblioteca. Che articola le sue argomentazioni in elementi logistici, come l’alta frequentazione e la necessità di dover predisporre di uno spazio nevralgico per la vita della cittadinanza, arrivando poi a considerazioni anche di carattere finanziario.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese