Home Politica

Lettera aperta del PDL ai cittadini

12 ottobre 2011 – Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta del PDL di Arese ai cittadini

Caro amico, cara amica,
Vi ringraziamo di averci contattati, in questi giorni così difficili, così dolorosi. Siamo certi che l’amicizia e la stima, sentimenti importanti per persone semplici come noi, sono radicati anche in Voi e non funzionano ad intermittenza come le luci dell’albero di Natale. Troppe sono le persone che nella vita ti abbandonano quando c’è da lottare e si rifanno vive quando necessitano….Il lavoro, le amicizie interessate… Che tristezza! Ma, di questo abbiamo avuto occasioni, in passato, per confrontarci…Quello che oggi Vi chiediamo è di sostenere noi ed il partito che rappresentiamo, l’Amministrazione di cui ci onoriamo di far parte affinché non si consegni la città a questa sinistra ipocrita che ha dimostrato con Penati come intende usare il potere politico e amministrativo, quando lo detiene e questi leghisti, imbarazzanti e pronti a saltar giù dalla barca, dopo non aver mai remato, rappresentati in consiglio comunale da consiglieri ed assessori cambiati negli anni, che assieme fanno 190 voti di preferenza personali che dicono valgano di più dei 1476 della lista consiglieri PdL!

Avrete sicuramente letto la dichiarazione del PdL, consegnata all’ultimo CC del 27 settembre: confermiamo fiducia nell’Istituzione, nella Magistratura, nell’attesa che faccia il suo corso, auspicando naturalmente un esito positivo. Se il sindaco Fornaro risultasse colpevole, il PdL aresino gliene chiederà conto a nome di tutti i cittadini. Se così non fosse, secondo Voi, avremmo fatto cosa giusta a dimetterci e consegnare la città al commissario prefettizio, ad un termine elettorale previsto a giugno, con un inevitabile immobilismo amministrativo?Noi stiamo portando la città verso rilevanti progetti strategici che risulteranno decisivi per lo sviluppo del territorio, la nuova biblioteca, il nuovo accordo di programma per la riqualificazione dell’area ex Alfa Romeo, le opere infrastrutturali relative al sito Expo 2015 e l’attuazione del programma d’Intervento dell’area a sud del canale scolmatore che ad oggi conta più di un centinaio di adesioni di domande di affitto/acquisto di edilizia convenzionata. Come verrebbero utilizzate le risorse derivanti da questi interventi se amministrati da un governo di sinistra? Perché si sa, loro meglio di noi sanno come si costruisce il clientelismo elettorale! Nel recente passato, le amministrazioni del PdL hanno dimostrato come saper spendere al meglio il denaro pubblico nel solo ed unico interesse di tutti i cittadini.

Non siamo attaccati alla poltrona, riteniamo di avere dimostrato di credere nei valori di sempre, forse un po’ démodé ma, orgogliosi fino alla morte di essere come siamo! Degli amici che ci siamo scelti, di quelli a cui vogliamo bene: tanti. Di quelli che ci scrivono: tanti. Di quelli che vengono a trovarci: tanti. E di quelli che ci sostengono: tantissimi! A tutti Voi, a tutti loro, un invito che non deve essere un obbligo ma un desiderio, un impeto che viene dal profondo del nostro cuore! Siate con noi, venite con tutti i Vostri amici, con i genitori, con i figli, con i nipoti, i fratelli le sorelle e chiunque Vi stimi e Vi voglia bene. Perché gli amici, quelli veri, sono amici per sempre. Con tanto affetto, siamo certi che sarete in Consiglio Comunale martedì 18 ottobre alle h. 20, seduti dietro i consiglieri del PdL, per sostenerci e dimostrare che abbiamo orgoglio e dignità da vendere! Orgogliosi del nostro Inno di Mameli, che Noi cantiamo a gran voce all’inizio di ogni seduta consigliare mentre alcuni sbuffano e stanno a braccia conserte, altri sicuramente vorrebbero bandiere monocolore, alcune verdi, alcune rosse. La nostra bandiera è una sola, il Tricolore, la nostra Patria è una sola e si chiama ITALIA!!! Così siamo noi, così siete Voi, orgogliosi di essere Italiani, orgogliosi della nostra identità politica, che non sta certo in un’ampolla di acqua inquinata e nell’Internazionale socialista. A martedì dunque, cari amici, all’auditorium Aldo Moro alle ore 20,00.

Con tutto il nostro affetto, con tutto il nostro cuore
I consiglieri comunali del PdL, l’assessore Massari, il PdL di Arese