Home Politica

M5S: lettera aperta al presidente di Finiper

08 giugno 2015 – Il Movimento 5 Stelle di Arese riapre il tema del centro commerciale con una lettera aperta a Marco Brunelli, presidente di Finiper. “A nome del gruppo di attivisti del M5S di Arese – inizia il comunicato – e nell’interesse dei cittadini che rappresenta e anche di coloro che votano altre forze politiche, vorremmo approfondire e poter intervenire sulla questione centro commerciale, in modo pacato e da informati in modo da non apparire inerti di fronte ad un tema così sentito dalla cittadinanza e per poterci esprimere al riguardo con cognizione di causa. In considerazione delle grandi aspettative lavorative legate alla costruzione del nuovo centro commerciale di Arese, del numero elevato di domande di lavoro presentate dai cittadini di Arese, della difficile situazione economica attuale, della notevole preoccupazione ingenerata nei cittadini, le facciamo alcune semplici domande”.

Le “semplici domande” poste dai pentastellati aresini sono cinque, e quattro vertono direttamente sul tema occupazionale. A fare eccezione è il primo quesito, che comunque è correlato alle opportunità di lavoro, o meglio alle tempistiche con le quali queste potranno concretizzarsi: “Quando è prevista – chiede infatti il M5S – l’apertura del nuovo Iper presso il centro commerciale di Arese?”. Le altre quattro domande riguardano, invece, direttamente le assunzioni che saranno effettuate da Iper, con il Movimento 5 Stelle che chiede di rendere pubblico quante saranno le assunzioni a tempo indeterminato presso Iper, quante a tempo determinato, se sono previste forme di precariato (e se sì, per quante ore lavorative) e quali e quante saranno le posizioni professionali. Domande effettivamente semplici ma molto dirette, alle quali il Movimento 5 Stelle attende ora una risposta dai vertici di Iper.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese