Home Politica

Palestra giura in consiglio comunale

17 giugno 2013 – E’ stato un consiglio comunale tranquillo quello di insediamento del, visibilmente emozionato, nuovo sindaco Michela Palestra (qui il video), con gli unici momenti di dissenso, peraltro già nell’aria da qualche giorno, che si sono palesati nel momento in cui si è trattato di eleggere il presidente dell’assemblea. Quando la maggioranza ha proposto Veronica Cerea (Forum), infatti, ha preso la parola Luigi Muratori (Pdl-AiT) sostenendo, tra l’altro, che ”il senso della normativa che chiede la maggioranza qualificata, per la nomina del Presidente è quello di spingere la maggioranza a trovare un accordo con l’opposizione, a garanzia del fatto che le istituzioni sono di tutti. Spiace constatare, invece, che la necessità di saziare le molti ambizioni della maggioranza abbiano sacrificato la possibilità di arrivare ad un accordo unanime” e che “nell’idea di un nuovo rapporto tra maggioranza e opposizione ci saremo aspettati la Presidenza, in quanto figura di garanzia, fosse offerta alle opposizioni. Forse i tempi non sono ancora maturi ma chiediamo che venga ridata credibilità a questa figura istituzionale attraverso l’elezione di una figura imparziale che sia di fatto il presidente di tutti”. Parole, spiega poi Muratori, non sue ma pronunciate da Giuseppe Augurusa e Luca Nuvoli, allora all’opposizione, all’atto dell’insediamento delle giunte Fornaro e Ravelli.

Una posizione quella del Pdl e di AiT non condivisa, però, dal resto della minoranza, visto che Veronica Cerea è stata poi eletta al primo scrutinio con 13 voti favorevoli e 2 astenuti, che sono appunto stati i consiglieri di Pdl-AiT Muratori e Miragoli. Quest’ultimo, il più giovane consigliere di opposizione, è stato quindi eletto vice-presidente su proposta di Giuseppe Bettinardi. A favore hanno, invece, votato, oltre a Pd, Forum e Ui per la maggioranza, anche Lega e Arese al Centro per la minoranza (assente il consigliere del M5S Laura Antimiani). Dopo l’elezione Veronica Cerea si è potuta quindi insediare alla presidenza, sostituendo il ventiquattrenne Luca Nuvoli, anche lui visibilmente emozionato, che fino a quel momento, per una curiosa regola, aveva presieduto il consiglio comunale in qualità di consigliere “anziano”. Sistemata la questione presidenza, si è quindi passati al giuramento del sindaco, con Michela Palestra che, in uno dei passaggi più significativi del suo discorso, ha sottolineato che priorità della sua amministrazione sarà quella di recuperare la partecipazione dei cittadini, sottoponendo la sua maggioranza a periodici incontri di verifica e confronto con gli aresini “per capire se la strada che stiamo seguendo è quella giusta”.

Dopo il giuramento del sindaco si sono costituiti i gruppo consiliari, in totale sette, e sono stati nominati i capigruppo, che sono: per Arese al Centro Giuseppe Bettinardi, per la Lega Nord Vittorio Turconi, per Unione Italiana Antonio Castelli, per il Forum Tito Bellunato, per il Pd Luca Nuvoli, per Pdl-AiT Luigi Muratori e per il Movimento 5 Stelle Laura Antimiani. Le capigruppo saranno, quindi, riunioni molto numerose, visto che ai sette si aggiungerà la presenza anche di sindaco e presidente del consiglio comunale, che porta il totale a nove elementi. Più della metà di quelli presenti in consiglio comunale.

Tutti i video del consiglio comunale sono disponibili sul canale YouTube di QuiArese (clicca qui).

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese