Home Politica

Passaparola: “Che fine ha fatto la navetta gratuita?”

02 maggio 2016 – Dopo la bufera dei primi giorni, la situazione del traffico in area centro commerciale sembra essersi normalizzata. Passaparola torna però sull’argomento, recuperando un passaggio dell’Accordo di Programma relativo ai trasporti pubblici verso la struttura: “Tra i tanti impegni contenuti nell’Accordo di Programma per la riqualificazione dell’ex area Alfa Romeo – si legge nel comunicato del comitato – vi era anche l’obbligo per l’operatore privato di attivare contestualmente all’apertura del centro commerciale un servizio di navette gratuite in grado di collegare la struttura ad Arese e Lainate. Il Centro è aperto ma nessuna navetta si è vista, inutile domandare il perché al nostro sindaco Palestra o ai suoi assessori”.

Secondo Passaparola l’attivazione del servizio di navetta, che l’Adp definiva come gratuito, avrebbe permesso di attenuare il traffico verso il centro commerciale: “Quell’impegno – conclude il comitato – era contenuto nella convenzione, valutato e soppesato in sede di Vas, e rappresentava un impegno in grado, se vogliamo, di alleggerire il traffico e offrire un servizio aggiuntivo ai cittadini di Arese e Lainate, e a tutti coloro diretti a Mm Rho Fiera. Infatti la Linea 561, finanziata anch’essa con 3 milioni di euro dall’operatore privato, doveva servire anche Lainate ma per concessione del sindaco di questa città i soldi pare li utilizzi solo Arese. L’Accordo di Programma può essere scaricato integralmente dal sito del Comune di Arese (clicca qui) ed è possibile leggere la parte non rispettata in merito al servizio di navetta gratuita all’articolo 8.1”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese