Home Politica

Primarie Patto Civico: ecco le regole

24 gennaio 2013 – Il Patto Civico per Arese, la coalizione che raggruppa Pd, Sel, Idv, Ui e Un Forum per la Città, ha reso noto il regolamento che disciplinerà la presentazione delle candidature e le modalità di partecipazione alle primarie, tramite le quali gli aresini avranno la possibilità di scegliere il candidato sindaco dello schieramento alle prossime elezioni amministrative. Per potersi candidare alle primarie, sarà necessario raccogliere 60 firme di cittadini aresini ed essere in possesso dei requisiti di legge per l’elettorato attivo e passivo. I candidati saranno poi tenuti a sottoscrivere il Patto Civico per Arese e un patto di leale e mutua collaborazione nel comune obiettivo di vincere le elezioni, indipendentemente dall’esito delle primarie. Oltre a questi documenti, i candidati dovranno anche sottoscrivere la “Carta di Pisa”, un codice etico elaborato dall’associazione Avviso Pubblico che contiene una serie di principi e disposizioni a cui devono attenersi gli amministratori nell’esercizio delle funzioni di pubblica responsabilità (vedi qui).

La data limite per presentare le candidature è stata posticipata, rispetto a quanto precedentemente annunciato, di una settimana ed è stata fissata per le ore 12,00 di domenica 17 febbraio 2013 quando le candidature, che possono provenire da partiti, associazioni e società civile, dovranno essere consegnate, complete delle 60 firme a supporto raccolte sugli appositi moduli, a un rappresentante del Comitato Promotore presso la sede del Pd di via Caduti 7.

La partecipazione alle operazioni di voto per le primarie è aperta a tutti i cittadini italiani residenti ad Arese che, sottoscrivendo le linee guida del Patto Civico per Arese all’atto del voto, siano in possesso dei requisiti previsti dalla legge. Alle primarie posso partecipare anche i cittadini di uno dei paesi dell’Unione Europea, purché siano residenti ad Arese e i cittadini di nazioni extra-Cee purché residenti ad Arese e in possesso di regolare permesso di soggiorno e carta d’identità. Al voto potranno partecipare tutti coloro che abbiano compiuto i 16 anni entro il 10 marzo 2012. Gli elettori e le elettrici che intendono partecipare alle primarie potranno versare un contributo, libero e facoltativo, per le spese organizzative.

Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 10 marzo dalle ore 8,00 alle ore 20,00, nel seggio che sarà allestito presso il bar La svolta di via dei Caduti 6. Il candidato che otterrà il maggior numero di voti sarà direttamente indicato come candidato sindaco del Patto Civico per Arese, a condizione di avere raccolto un numero di preferenze pari ad almeno a un terzo dei voti totali. In caso nessuno dei partecipanti raggiungesse questa soglia, si procederà al ballottaggio tra i due candidati che avranno conseguito il maggior numero di voti. L’eventuale ballottaggio si terrà domenica 17 marzo 2012.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.