Home Politica

“Mia scelta informare prima la struttura”

05 giugno 2013 – Di fronte a qualche bonario rimbrotto da parte della stampa, bruciata sul tempo dalla decisione di anticipare al personale la lista degli assessori prima della conferenza stampa di presentazione, Michela Palestra ha fornito una spiegazione che fa intendere in maniera inequivocabile come imposterà il suo lavoro in Municipio: “Pur comprendendo le vostre ragioni – ha spiegato il sindaco – ho ritenuto opportuno agire in questa maniera perché ritenevo fosse importante che un’informazione come questa, che riguarda direttamente la struttura e gli uffici comunali, fosse comunicata in via prioritaria al personale, e quindi prima di tutto all’interno del Comune. Dopo le vicissitudini che ha patito il nostro Comune negli ultimi anni, ho ritenuto fosse fondamentale partire col piede giusto con coloro che lavorano in Municipio, e ho voluto evitare che le persone sapessero prima dai giornali con chi avrebbero lavorato nei prossimi anni. Ritengo che, per conseguire i risultati che ci siamo prefissi, sia necessario costruire con gli uffici un rapporto di collaborazione e di stima reciproca, e questo è stato il mio primo passo per farlo”.

Dopo questa premessa Palestra ha commentato il processo di formazione della giunta: “Sono contenta del percorso che abbiamo fatto e del suo punto di arrivo, perché ognuno degli assessori riunisce in se caratteristiche di competenza e attitudini personali funzionali alle deleghe che ha ricevuto. Il grande entusiasmo e la serenità che sin dalla sua nascita ha caratterizzato i componenti del Patto Civico ci ha anche permesso di confrontarci in maniera propositiva sul discorso degli equilibri politici della giunta, che sono sempre il primo nodo che ogni nuovo sindaco si trova a dovere sciogliere. Sono, infine, particolarmente felice del fatto che, forse per la prima volta, Arese ha una giunta a maggioranza rosa. Questo è un segnale che vogliamo dare a tutto il mondo pubblico e privato”.

I prossimi giorni del sindaco e dei suoi assessori saranno scanditi da priorità ben definite: “Il primo consiglio comunale – anticipa Palestra – durante il quale gli assessori entreranno formalmente in carica, si terrà il prossimo venerdì 14 giugno. Prima di allora abbiamo già fissato un calendario di incontri, ai quali parteciperò anche io, tra ogni assessore e gli uffici che ricadranno nella sua direzione politica. Come dicevo all’inizio siamo nelle condizioni, dopo tre anni di commissariamento, di ripartire da zero nella costruzione del rapporto tra politica e struttura amministrativa, e questo può rappresentare anche un’opportunità per tutti. Vorrei concludere dicendo che, a malincuore, visto che i posti in giunta sono limitati, abbiamo dovuto rinunciare a competenze importanti. Competenze che sono però rimaste in consiglio comunale. Sarà mio preciso impegno fare si che, almeno per quanto riguarda quelli della maggioranza che mi sostiene, i consiglieri non siano relegati a un mero ruolo di ratifica delle decisioni della giunta ma possano essere una risorsa importante all’interno di un gruppo di lavoro più ampio”.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese