Home Politica

“Un evento su mondo Alfa per il rilancio”

27 novembre 2014 – Se la viabilità è il tema principale sul quale, nella nostra città, si concentra il dibattito, Arese in Testa ha fatto del lavoro e dello sviluppo economico dell’area uno dei suoi cavalli di battaglia. Presentando in questi mesi diverse interrogazioni e mozioni sull’argomento. L’ultima delle quali, questa sera in votazione in consiglio comunale, riguarda l’istituzione di una manifestazione legata al mondo dei motori e, in particolare, al marchio Alfa Romeo. “Il nome di Arese – spiega il consigliere  della lista civica, Luigi Muratori – è indissolubilmente legato, anche a livello internazionale, al mondo dei motori e al marchio Alfa Romeo. Che conta milioni di appassionati in tutto il mondo. Se noi riuscissimo, al di la della futura riapertura del Museo, a rinfrescare questo binomio con manifestazioni mirate, di certo porteremmo in Arese numerosissime persone, come già succede altrove per chi riesce a sfruttare sinergie simili, anche in campi diversi da quello automobilistico. E, al di la dell’interesse per una manifestazione di questo tipo, la ricaduta economica sulla nostra città non sarebbe irrilevante, e ne potrebbero beneficiare, in primo luogo, commercianti, ristoratori e artigiani. Ma anche tutti coloro in grado di trovare un’idea valida per inserirsi in questo contesto”.

Secondo Muratori anche le circostanze esterne sarebbero favorevoli all’istituzione di una manifestazione di questo genere, già a partire dal 2015: “Dal 2013 – afferma il consigliere di Arese in Testa – è in atto un progetto volto al recupero delle aree che un tempo ospitavano il corpo della grande fabbrica. Al posto dei capannoni dismessi sorgeranno un centro commerciale e un parcheggio per i visitatori del vicino sito Expo 2015. Nel contempo, è previsto lo sviluppo di un polo destinato ad attrarre piccole e medie imprese, oltre al mantenimento in attività della sede operativa del Customer Services Centre del gruppo Fiat, a cui si affiancherà ben presto l’opera di valorizzazione e riapertura dell’ex Pista Prove e del Museo Storico Alfa Romeo. Ci sarà poi Expo 2015, un evento con una partecipazione prevista di 20 milioni di visitatori, provenienti da 140 Paesi. Come tale, dunque, Expo rappresenta una piattaforma internazionale volta a coinvolgere globalmente la nostra comunità nel corso degli anni e potrebbe essere una eccezionale vetrina per l’organizzazione di un evento sul nostro territorio legato al mondo dei motori ed al nome dell’Alfa Romeo. La presenza del Museo, della Pista Prove, della Fiera e la concomitanza di Expo non ci consentono dunque di perdere la giusta occasione per istituire una manifestazione legata al mondo dei motori e al nome dell’Alfa Romeo, che porterebbe indubbi benefici economici alla nostra area”.

Quale è dunque la proposta che il consigliere di Arese in Testa porterà in votazione al consiglio comunale di questa sera con la sua mozione? “L’obbiettivo – spiega Muratori – è quello di istituire un appuntamento con cadenza annuale, promuovendo la città di Arese come la città dell’Alfa e dei Motori. La data per la manifestazione potrebbe essere individuata nel 24 giugno di ogni anno, giorno della fondazione a Milano della Alfa, Anonima Lombarda Fabbrica Automobili, e potrebbe durare circa tre giorni, coinvolgendo il Riar, Registro Italiano Alfa Romeo, commercianti, imprenditori e piccoli artigiani della zona e organizzando vari eventi anche di natura diversa o parallela, allo scopo di stimolare l’indotto economico che questa manifestazione potrebbe regalare al nostro territorio”. (Foto di F. Gentile)

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese