Home Politica

Ravelli sarà il candidato di Aresefuturo

31 gennaio 2012 – E’ sicuramente un colpo a sorpresa. Non stiamo parlando della candidatura a sindaco di Pietro Ravelli, cosa della quale ad Arese si parlava ormai da tempo e si dava per scontata malgrado le timide smentite dell’interessato. La sorpresa sono le modalità con le quali la candidatura viene avanzata. Sempre le solite voci davano per probabile che Ravelli avrebbe costituito una sua lista civica che sarebbe stata sostenuta e appoggiata da Pdl e Udc, e che questo sarebbe stato l’avversario principale del centrosinistra alle prossime elezioni. In realtà non sarà così perché Ravelli sarà il candidato di Aresefuturo, che correrà da sola e non farà nessun apparentamento con gli altri partiti del centrodestra. L’ufficialità della notizia la si avrà solo domani, quando Aresefuturo ha convocato una conferenza stampa per presentare il suo candidato sindaco, ma è stato lo stesso Ravelli a uscire allo scoperto sulla sua pagina Facebook.

“La nostra città – così si legge sul profilo di Ravelli – ha bisogno di chiudere una brutta parentesi, e di tornare allo splendore del passato. Io scendo in campo per dare il mio contributo! Sarò appoggiato dalla lista civica Aresefuturo e spero che altri potranno unirsi a questa bella avventura!”. Sicuramente un bel colpo per l’associazione nata pochi mesi fa, che presenta come candidato un personaggio storico di Arese e noto alla maggior parte dei cittadini quanto meno per il suo lavoro di medico. Due tessere del mosaico sono quindi andate al loro posto e rimane da sapere ora quali saranno i candidati degli altri schieramenti che, salvo ulteriori sorprese, dovrebbero essere quelli di Pdl/Udc, Lega, Unione Italiana e Movimento 5 Stelle.