Home In evidenza

Stasera consiglio comunale con 11 punti all’Ordine del giorno

30 settembre 2019 – Si riunirà questa sera, alle ore 21.00, al Centro Civico di via Monviso, il consiglio comunale. In discussione un ordine del giorno articolato in 11 punti, tra i quali segnaliamo il settimo, che riguarda la “Approvazione verbale di somma urgenza, perizia ai sensi dell’art. 163 del D.Ls.vo 50/16 e s.m.i. per interventi di somma urgenza presso il Centro Sportivo comunale”. Di seguito tutti i punti all’ordine del giorno del consiglio.

1. Comunicazioni;
2. Approvazione verbale seduta del 10.06.2019;
3. Approvazione verbale seduta del 24.06.2019;
4. Approvazione verbale seduta del 18.07.2019;
5. Comunicazione prelievo dal Fondo di Riserva;
6. Ratifica deliberazione della Giunta comunale n. 116 del 01.08.2019 ad oggetto: “Variazione da apportare agli stanziamenti del Bilancio di Previsione Finanziaria 2019 finalizzata all’ottenimento del contributo di cui al D.L. n. 34 del 30/04/2019 del Ministero dello Sviluppo Economico”;
7. Approvazione verbale di somma urgenza, perizia ai sensi dell’art. 163 del D.Ls.vo 50/16 e s.m.i. per interventi di somma urgenza presso il Centro Sportivo comunale;
8. Approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP) 2020-2021-2022;
9. Bilancio consolidato dell’Ente con le proprie società ed organismi partecipati relativo all’esercizio finanziario 2018;
10. Approvazione del Bilancio consuntivo relativo all’esercizio finanziario 2018 di Afol Metropolitana ex art. 114 D.Lgs. 267/2000;
11. Integrazione dello Statuto dell’Azienda speciale Casa di Riposo “Gallazzi Vismara” in ottemperanza alla deliberazione del Consiglio dell’ANAC n. 635 del 26/6/2019 che ha disposto, con riferimento ai servizi affidati all’Azienda, l’iscrizione dell’ente nell’elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti delle proprie società in house.

Come di consueto la seduta consiliare sarà videoripresa e trasmessa in diretta streaming sul Canale YouTube del Comune di Arese.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese