Home Politica

Toniolo: “Su Arese Sud nessuna timidezza”

07 aprile 2014 – “In merito all’articolo apparso sul vostro giornale con il titolo Su Arese Sud amministrazione timida mi sento in dovere di replicare ad alcune affermazioni, talvolta non precise, presenti nelle dichiarazioni del Movimento Cinque Stelle”. La premessa è di Paola Toniolo (nella foto), consigliere comunale del Pd, che ribatte a quanto espresso dal M5S sulla revisione della convenzione tra Comune e Fondo Sansovino relativa al Piano di Intervento per Arese Sud (leggi qui): “Fondamentalmente – prosegue Toniolo – direi che quanto l’amministrazione è riuscita a ottenere dalla contrattazione con la proprietà è stato un risultato eccellente e assolutamente non scontato. Le trattative si sono susseguite per mesi, con un’estenuante e difficile mediazione fra le due parti, in quanto per l’operatore privato non è stato certo facile accettare le condizioni poste dall’amministrazione”.

Il consigliere comunale del Partito Democratico elenca quindi quanto ottenuto dall’amministrazione: “Vorrei porre all’attenzione del M5S – spiega Toniolo – la difficoltà di una simile trattativa: far rinunciare un costruttore all’edificazione di due fabbricati su quindici, corrispondenti a ben 50 alloggi, circa 4.000 metri quadri e 12.500 metri cubi, lasciando invariati, e quindi incrementati in percentuale, gli standard urbanistici, cioè le quantità minime di spazi pubblici e servizi collettivi necessari a un insediamento, le opere di compensazione e, cosa più importante, il numero degli edifici destinati all’edilizia convenzionata, quelli che il M5S definisce la fissazione del Pd per andare incontro a coloro che hanno difficoltà nell’acquisto della prima casa, che da una quota già ragguardevole del 33 per cento è passata così a rappresentare il 40 per cento del totale. Inoltre, all’operatore è stato richiesto il raggiungimento, per tutti gli edifici, della classe energetica A dalle previste classe B per l’edilizia libera e C per quella convenzionata, oltre all’impegno di sottoscrivere un protocollo di legalità sul modello di quello realizzato per le imprese che dovranno lavorare per Expo 2015. Non bisogna dimenticare anche che sia la Commissione Urbanistica sia la Commissione per il Paesaggio hanno espresso parere favorevole all’unanimità alle modifiche”.

Toniolo contesta anche i rilievi mossi sugli oneri di urbanizzazione, oltre a paventare il rischio di un contenzioso con l’operatore qualora i lavori fossero stati bloccati: “Un’ulteriore precisazione – prosegue il consigliere comunale del Pd – è necessaria per quanto concerne i dati sull’esposizione degli oneri, la cui cifra indicata non rappresenta che una parte. In caso di mancata realizzazione del Piano, sarebbe stato necessario infatti considerare anche la perdita delle future entrate già previste per oneri di urbanizzazione e per compensazioni ambientali, oltre alla mancata realizzazione di opere ormai necessarie e urgenti, come la riqualificazione del seminterrato della scuola di via Dei Gelsi e il nuovo archivio comunale. Altro aspetto non trascurabile, in caso di mancato avvio dell’operazione già convenzionata per cause non attribuibili all’operatore, sarebbe stato un inevitabile e lungo contenzioso.  Si tenga presente che parte delle aree cedute dall’operatore al Comune sono già state passate da quest’ultimo al Consorzio Expo per la realizzazione delle piste ciclabili e delle vie d’acqua”.

Il consigliere comunale del Pd chiude rivendicando il fatto che l’accordo trovato dall’amministrazione ha migliorato sensibilmente un progetto avviato da altri: “Alla luce di tutto quanto sopra – conclude Toniolo – si può senz’altro affermare che l’amministrazione ha saputo gestire al meglio un progetto che non ha deciso e, in coerenza con il programma elettorale e con le linee guida del nuovo Piano di Governo del Territorio, ha ridimensionato e migliorato, sia per quanto riguarda l’impatto ambientale sia per quanto riguarda la qualità abitativa dell’insediamento”.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese