Home Politica

Viabilità, ieri il consiglio comunale aperto

11 dicembre 2013 – Auditorium quasi pieno ieri sera per il consiglio comunale aperto sul progetto per la nuova viabilità cittadina. La serata si è articolata in tre distinte fasi: nella prima la giunta ha illustrato le opere previste e i risultati dei questionari compilati dai cittadini nella giornata di Comune Aperto, nella seconda hanno preso la parola i consiglieri comunali e nella terza è stata data voce alle domande e alle considerazioni del pubblico presente in sala. Il sindaco Michela Palestra ha presentato il quadro generale e le linee che hanno ispirato il progetto, ribadendo che questa giunta si trova a gestire accordi già presi da altri, e che gli interventi che si vogliono attuare sono finalizzati ad adattare nel merito e nel metodo quanto definito durante la gestione commissariale alla realtà cittadina e alle reali esigenze degli aresini. “Il progetto – ha detto il sindaco – non è finalizzato al centro commerciale ma alla messa in sicurezza delle strade aresine, tanto che già nel 2008 era stata identificata la necessità di intervenire sugli assi che oggi sono compresi nel nuovo piano della viabilità. Arese è una bella città e tale vogliamo mantenerla, ma rinunciare ai finanziamenti e non intervenire su quegli assi non aiuta a farlo, perché ci farebbe solamente subire le conseguenze della presenza del centro commerciale”.

Michela Palestra ha poi rivendicato il fatto che la sua amministrazione, riguardo al tema della viabilità, ha adottato una metodologia che ha portato alla condivisione delle scelte con i cittadini. Il sindaco ha poi annunciato che declinerà l’invito a partecipare alla serata organizzata da Passaparola per giovedì prossimo (leggi qui), motivando la scelta: “Siamo – ha sostenuto Palestra – la prima amministrazione che ha coinvolto i cittadini su scelte così importanti, e lo abbiamo fatto consapevoli che comunque questo ci avrebbe esposti anche alle critiche. Non ci sottraiamo al dialogo, e invitiamo anche coloro che dopo questa serata avessero ulteriori dubbi, a fissare un incontro in Comune, come è già stata fatto da diversi aresini. Non abbiamo però ritenuto di aderire all’invito di Massimiliano Seregni per la serata di giovedì perché crediamo che il confronto debba svolgersi in ambiti istituzionali come questo consiglio comunale, o quanto meno con un format condiviso a priori. Diamo però la nostra piena disponibilità a incontrare i rappresentanti di Passaparola dopo la serata da loro organizzata, per discutere e valutare insieme le istanze presentate dagli aresini che parteciperanno al loro evento”.

Dopo il sindaco ha preso la parola Enrico Ioli, che ha illustrato nuovamente i principali interventi che riguarderanno la viabilità sugli assi Resegone, Sempione, Nuvolari e Gran Paradiso (leggi qui). Al termine della relazione di Ioli, sono intervenuti i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza che hanno ribadito le loro posizioni sulla nuova proposta viabilistica. In coda agli interventi dei politici, è stata quindi la volta delle domande del pubblico, per la verità un po’ spazientito dal prolungarsi della sessione “politica” del consiglio comunale. In mezzo al dibattito Barbara Scifo ed Eleonora Gonnella hanno, infine, presentato i risultati del questionario compilato dagli aresini lo scorso 23 novembre nell’ambito dell’iniziativa Comune aperto: una giornata sulla viabilità. Sui quanto emerso dall’indagine, alla quale hanno risposto 369 persone, torneremo nel dettaglio nelle prossime ore con un articolo dedicato.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese