Home Rubriche Lettere

Candidati, non ci sono solo AdP e Csda!

27 marzo 2012 – Pubblichiamo anche come lettera sul sito questo commento che una lettrice ha postato sulla nostra pagina Facebook e che ha per argomento la campagna elettorale. La lettrice chiede ai candidati di non parlare solo di AdP e centro sportivo ma di considerare anche tutti quei problemi concreti che, pur se apparentemente meno grandi, sono sintomo di degrado.

I nostri politici candidati sindaci sono tutti impegnati in campagna elettorale e i temi sui quali concentrano la loro attenzione mi sembrano tutti improntati su ex area Alfa e Centro sportivo. Nessuno pare rendersi conto del degrado che ci circonda: strade intorno ad Arese (uscita autostrada, viale Alfa Romeo, Varesina, zona Industriale) usate come fossero delle discariche. Giardinetti pubblici e giardini delle scuole senza più un filo d’erba. Piste ciclabili ferme allo stato di qualche anno fa e che costringono i ciclisti a stare sui marciapiedi o sulle strade. Vogliamo anche parlare dei problemi più semplici e d’interesse quotidiano dei cittadini.

Tanto sull’area Alfa la regione e la proprietà ne faranno quel che voglono e nessuno potrà fermarli. Mi torna alla mente qualche anno fa quando per l’ex area sulla quale sorgeva la Veam qualcuno disse che non avrebbe mai dato concessioni edilizie, poi abbiamo visto tutti come è finita. Tornate con i piedi per terra e iniziate dalle cose che si possono fare. Gli obiettivi devono essere SMART e non sogni. Un’altra curiosità: ma tutti questi medici candidati e che ricevono già ora i pazienti solo su appuntamento, se saranno eletti chi penalizzeranno penalizzeranno: i cittadini o i pazienti??

Gabriella Moretti