Home Rubriche Lettere

Comitato: noi almeno ci abbiamo provato

23 gennaio 2013 – Riceviamo e pubblichiamo questo intervento del Comitato Difendiamo Arese, che risponde a un nostro lettore che individuava quelli che a suo modo di vedere sarebbero stati i principali responsabili della futura e criticabile viabilità aresina post-AdP (leggi qui).

Egregio direttore
nella rubrica “Posta dei lettori” leggiamo che il Sig G. Colombo ci considera i principali responsabili dell’aumento del traffico e dell’inquinamento che faranno seguito alla realizzazione del centro commerciale nell’area ex Alfa. Il Comitato Difendiamo Arese ha sempre sostenuto che questo progetto, fortemente voluto dalle amministrazioni Formigoni (Regione Lombardia), Perferi e Fornaro (Comune di Arese) e Landonio (Comune di Lainate), avrebbe peggiorato di molto le condizioni del traffico e dell’inquinamento atmosferico e acustico della nostra città.

Per questo ci siamo battuti negli ultimi tre anni per contrastare la realizzazione sia del centro commerciale che delle residenze previste dallo stesso progetto, a favore invece della realizzazione di un collegamento pubblico su rotaia che riducesse il traffico e l’inquinamento già troppo elevati ed anche per la salvaguardia di alcuni terreni agricoli ai confini dell’autostrada, terreni che pur rientrando nei confini amministrativi del comune di Rho, sono di fatto a ridosso della nostra città e rappresentano un cuscinetto utile fra il traffico dell’autostrada e la città stessa.

Non ci siamo riusciti e ce ne rammarichiamo, però ci abbiamo provato con molto impegno e coerenza. Libero il Sig. G. Colombo di pensare quello che gli piace; ci chiediamo peraltro cosa abbia fatto lui per contrastare questo progetto.

Il Comitato difendiamo Arese

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.