Home Rubriche Lettere

Portiamo le Giornate FAI anche ad Arese

15 marzo 2012 – Ha ragione il nostro lettore, ad Arese non mancherebbero le attrazioni interessanti. Vediamo se qualcuno proverà a fare suo questo suggerimento per il prossimo anno.

Qualche giorno fa mi è pervenuto il programma delle Giornate di Primavera 2012, e cioè il 24 e 25 marzo, organizzate dal FAI Fondo Ambiente Italiano. Scorrendo la lunga lista di proposte ho rilevato che non è compresa la nostra Città. Mi sono posto la seguente domanda: la nostra verde e tranquilla Arese non ha attrazioni artistiche e naturali che siano degne di essere visitate da appassionati e aderenti del FAI? Qui esiste anche una Delegazione del Fondo e una Pro Loco: sarebbe interessante, per il prossimo anno, inserire ad esempio visite al Museo storico dell’Alfa Romeo o la frazione e le corti di Valera con la bella Villa e giardino , la chiesa di s. Bernardino, il piccolo centro storico con via Caduti e via s. Anna e la Parrocchiale dei ss. Pietro e Paolo con la stupenda meridiana… Nota: non ho dimenticato la piazza Dalla Chiesa: quella è proprio brutta…

Queste Giornate coinvolgono, in genere, in un clima di grande collaborazione, Enti locali, Associazioni, cittadini e, cosa importante, studenti: c’è chi accoglie i visitatori, chi fa la guida, chi controlla il regolare svolgimento delle visite, specie in strutture private visitabili. I negozi, trattorie, pizzerie e bar ne trarrebbero beneficio. Negli stessi giorni si potrebbe autorizzare un mercatino di cose vecchie in centro, uno di prodotti a kilometro zero ad esempio al Giada e così via. Potrebbero funzionare allegramente le fontane in centro e al Giada… Sto sognando?… Eppure sarebbe un’occasione per far “vivere” la nostra Arese.

Francesco Gentile
www.gents.it/blog/