Home Rubriche Lettere

“Ancora in attesa del bus per Rho Fiera”

22 ottobre 2014 – Riceviamo in conoscenza e pubblichiamo questa mail inviata da una lettrice in Comune per avere ragguagli sulla linea 561 di Air Pullman, quella che collegherà Arese alle stazioni di Rho Fiera. Anticipiamo che, da quanto ci è stato riferito da fonti dell’amministrazione, l’inaugurazione dovrebbe essere fatta a breve.

Gent.ma dott.ssa Tellini,
Le riscrivo nuovamente a nome di molte persone che tutti i giorni viaggiano per la tratta Arese – Milano QT8 per lavoro/istruzione per chiederLe gentilmente chiarimenti riguardo la linea 561 che dovrebbe effettuare il collegamento tra Arese e Rho Fiera. A maggio 2014, in risposta alla mia lettera, in cui veniva indicato il pessimo e limitato servizio della tratta Arese-Rho Fiera, mi aveva risposto dicendo “il futuro servizio di trasposto pubblico locale da Arese alla Metropolitana Rho Fiera dovrebbe essere attivato con il prossimo orario invernale. Il servizio prenderà la denominazione Linea 561 Arese- Rho Fiera e prevede lo sviluppo di un programma con frequenza delle corse nelle ore di punta del mattino con cadenza fino a 15 minuti, nelle fasce pomeridiane con cadenza fino  a 30 minuti, nelle fasce serali fino a 60 minuti…”.

Le linee Air Pullman da settembre stanno già effettuando il servizio “invernale”, ma la linea “fantasma” 561 Arese-Rho Fiera dai pendolari non è stata mai vista. A oggi per raggiungere Rho Fiera ci sono ancora nove corse giornaliere a tratta, per un totale di 18 corse complessive, di cui ogni due (linea per Saronno – z110 e linea per Bollate – z121) sono a distanza di 5/7 minuti una dall’altra. Pertanto è come se in una giornata di fatto ci fossero nove corse e, spesso, per ragioni di traffico, non riescono a rispettare neanche gli orari previsti. I lavoratori, che vorrebbero utilizzare il trasporto pubblico per raggiungere il capoluogo, sono ancora obbligati ad usufruire della linea Arese- Qt8 e, in corrispondenza della chiusura del casello autostradale di Arese, saranno obbligati a passare dal casello di Lainate, aggiungendo ulteriori chilometri, code e tempo perso. Le faccio presente che a oggi per poter raggiungere Milano, fermata  QT8 (che dista poco più di 14 km da Arese), con l’uscita ad Arese, in pullman ci vogliono circa 40 minuti. Le aggiungo che la tratta Arese – QT8 via autostrada  spesso è servita da pullman molto piccoli, a volte con 18 posti a sedere, in cui le persone sono costrette a viaggiare in piedi tra frenate, curve e code autostradali.

La mia lettera vuole essere solo un sollecito per migliorare il trasporto pubblico di Arese, tale tratta ridurrebbe notevolmente i tempi di spostamento tra Arese e Milano e sarebbe decisamente più comoda, calcolando di avere una fermata metropolitana a 5 km dal paese con 15 minuti di percorrenza. Inoltre, sarebbe utile anche verso gli anziani, verso le persone che non hanno una macchina e sarebbe molto utile al fine di migliorare l’inquinamento. Rimanendo in attesa di una Sua cortese risposta, Le porgo cordiali saluti

Chiara Sanvico

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese