Home Rubriche Lettere

“Defibrillatori in scuole e palestre comunali”

22 gennaio 2015 – Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Massimiliano Seregni che, a seguito dell’articolo pubblicato ieri dal titolo “Gso: in venti ai corsi di primo soccorso” (leggi qui), riprende una proposta fatta a suo tempo da lui e da Alessandro Corniani (leggi qui) e invita l’amministrazione a dotare le palestre e le scuole comunali di defibrillatori.

Complimenti al Gso per i corsi di utilizzo di defibrillatori. Queste sono cose davvero importanti in quanto si parla di salute e tutela della vita delle persone. Cogliamo pertanto l’occasione per rilanciare una proposta fatta nel giugno 2013 e diretta all’amministrazione Palestra. Il Comune doti le palestre e le scuole di Arese di defibrillatori automatici (vedi qui) e “defibrilliamo Arese” prima che sia troppo tardi.

Defibrillatori automatici in tutte le palestre dove operano associazioni sportive, corsi per utilizzarli aperti ai cittadini, possibilità di utilizzo anche al personale scolastico a tutela anche degli alunni che frequentano le nostre scuole. Invece di buttare soldi inutilmente, il comune li spenda per questo, per tutelare la salute di tutti.

Massimilano Seregni

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese