Home Rubriche Lettere

Un grazie all’asilo comunale Aquilone

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera che due genitori indirizzano all’asilo comunale Aquilone.

30 giugno 2011 – A volte non basta un ringraziamento caloroso alle maestre per dimostrare la propria contentezza per quanto ricevuto, ma è necessario fare qualcosa in più, ecco perché abbiamo voluto scrivere questa breve lettera per ringraziare le maestre, le bidelle e tutto il personale dell’asilo comunale di Arese Aquilone. Per i bambini è un’età molto delicata, in pratica si passa dai 2 ai 3 anni, e in questo l’asilo aiuta a compiere una vera e propria evoluzione, un salto di crescita notevole. Sono stati dieci mesi intensi, nei quali nostra figlia Emma ha trascorso tutti i giorni (dalle 9.00 alle 16.30) all’asilo, e piano piano ha imparato a confrontarsi, a condividere, a resistere, a giocare, a divertirsi senza esagerare nel rispetto degli altri compagni.

In questo percorso le maestre hanno avuto un ruolo fondamentale e grazie alla loro ottima preparazione sono riuscite  nell’impresa di aiutare nostra figlia e i suoi compagni, a vivere questa esperienza al meglio, divertendosi,  giocando e imparando tantissimi modi e usi comportamentali, utili per il proseguo del percorso scolastico e di vita. Un ringraziamento particolare alla maestra Marina, per la pazienza e l’affetto dimostrato nei confronti di Emma, per averla aiutata a correggere alcuni aspetti, fondamentali per la crescita e per il preziosissimo Diario che ci ha regalato con la raccolta delle canzoni, delle attività, dei disegni e delle foto fatte durante l’anno, un vero e proprio tesoro che ci ha fatto emozionare e commuovere. Grazie asilo, grazie maestre, grazie Aquilone.
Famiglia Palumbo.