Home Rubriche Più o Meno

Correndo per QuiArese… Più o Meno!

30 gennaio 2014 – Leggendo qua e la sul sito di QuiArese: il Museo Alfa è arrivato all’attenzione della Regione Lombardia e la riapertura sembra Più probabile, mentre Meno certezza si ha sui tempi. L’idea sarebbe di presentarsi all’EXPO con questo fiore all’occhiello che potrebbe chiamare sul nostro territorio una parte dei 20 milioni di visitatori attesi per l’evento mondiale. Più dubbi ci sono sull’interessamento di Fiat nell’operazione e Meno speranze nel vedere crescere intorno al Museo infrastrutture, trasporti  e altri servizi da offrire ai visitatori che arriverebbero per vedere le gloriose auto esposte e poi andrebbero subito via in quanto Arese poco può offrire come ospitalità e svago. Il nonno mi diceva: “Più si pensa a tutto, Meno brutte figure si fanno”.

Interessante l’iniziativa di intitolare le strade intorno all’ex Alfa  ai miti dell’Azienda: Più onore alle persone che hanno contribuito spesso con sacrifici e sempre con passione a far conoscere Alfa Romeo nel mondo. Meno a quei politici che l’hanno portata alla chiusura.

Un Meno a chi ha fatto sparire i referendum che il M5S sta disperatamente cercando e un Più a chi farà in modo che gli aresini possano esprimere i loro pareri attraverso una Più attiva partecipazione alla vita pubblica con Meno imposizioni.

Per le mozioni al Consiglio Comunale Più emozioni e Meno squilibrio: su sette, una è stata ritirata, sono passate tre e tre sono state bocciate. Il tema sulla viabilità che negli ultimi tempi ha coinvolto sempre Più aresini è stato il Meno accolto.

Meno interesse della Provincia di Milano per la Teleassistenza e Più impegno del Comune che da febbraio garantirà il servizio a disabili e anziani a titolo gratuito. Più si parla di abolire le Province e queste si impegnano sempre Meno. Speriamo che Meno Province non comporti in futuro Più tasse.

Uniter ha un nuovo Comitato che già ha fatto interessanti programmi di corsi:  Meno concentrazione di temi e Più diversificazione su argomenti quali la salute, i giochi, l’economia, l’astronomia e fotografia. Meno parole e Più apertura  con i giovani del Liceo che presenteranno un concreto esperimento scientifico.

Più creatività e manualità e Meno teoria: il Comitato Genitori ha pensato per i bambini e ragazzi un percorso di quattro incontri orientati ad arti e mestieri.

Il Comune razionalizza gli indirizzi e-mail e speriamo di avere Più risposte e Meno attese. Intanto, in vista delle nevicate abbondanti è stato istituito un numero verde per segnalazione di emergenze e disservizi per interventi Più tempestivi. Con l’augurio che sia il numero Meno utilizzato.

Francesco Gentile
www.gents.it/blog/

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese