Home Scuola

Luca bronzo alle Olimpiadi di Informatica!

C’era anche un giovane aresino, Luca Morreale (il terzo da destra nella foto), alle Olimpiadi Nazionali di informatica che si sono svolte lo scorso 30 settembre a Sirmione. Luca, che frequenta l’ITIS Cannizzaro di Rho, ha conquistato la medaglia di bronzo e si è così qualificato per la finale che si terrà, sempre a Sirmione, nel 2012. Le Olimpiadi prevedevano una selezione dei rappresentanti di circa quattrocento istituti superiori, ottanta dei quali hanno passato le eliminatorie regionali e sono arrivati a Sirmione. Dove sono state assegnate trentacinque medaglie, cinque d’oro, dieci d’argento e venti di bronzo. Nella classifica finale Luca Morreale si è piazzato al ventunesimo posto, guadagnando il diritto a partecipare alle finali del 2012 che selezioneranno i quattro ragazzi che prenderanno parte alle finali internazionali. Ai cinque migliori studenti la Banca d’Italia offrirà una borsa di studio mentre i ragazzi più brillanti in campo internazionale potranno aggiudicarsi degli stage formativi presso l’IBM di Hursley in Inghilterra.

Le Olimpiadi di Informatica sono una manifestazione che si è svolta per la prima volta in Bulgaria nel 1989 e hanno fatto la loro prima apparizione in Italia nel 2000. Per l’evento, che è organizzato dall’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), ogni paese allestisce la propria nazionale allenando i quattro studenti che affronteranno i colleghi provenienti da tutte le parti del mondo. La selezione dei migliori studenti di informatica viene fatta prima a livello di istituto, poi regionale in seguito nazionale e infine a livello mondiale. Lo scorso settembre a Sirmione si sono svolte le eliminatorie per accedere alle finali d’informatica nazionali e per circa ventiquattro ore i migliori studenti di informatica italiani si sono riuniti per sfidare le proprie capacità, affrontando quesiti di logica algoritmi e realizzazione di programmi che funzionanti. A questo punto non resta che congratularci con Luca e fare il tifo per lui per l’appuntamento del prossimo anno!