Home Scuola

Un mercatino natalizio per aiutare la scuola

27 novembre 2015 – Anche quest’anno torna la Bottega del Natale, l’iniziativa che vede protagonisti i genitori e i bimbi che frequentano l’Istituto Comprensivo Europa Unita, impegnati prima a realizzare e poi a vendere prodotti artigianali, peraltro bellissimi, da loro realizzati. Le finalità sono quelle di raccogliere fondi da destinare alla scuola stessa, che in questi anni di tagli ai bilanci ha sempre più bisogno di ogni tipo di sostegno.

Anche quest’anno, oltre agli articoli delle mamme creative e disponibili a dedicare tempo a questa iniziativa, sono stati coinvolti tutti i bambini della materna, che hanno realizzato i loro lavori nel corso di un laboratorio di una mattinata. Per quanto riguarda invece la scuola primaria, sono 12 le classi prepareranno dei lavoretti e piccoli articoli natalizi.

“Questa iniziativa – spiega Annamaria Toth, mamma e una delle organizzatrici del mercatino – coinvolge bambini, genitori e insegnanti della Scuola dell’Infanzia Arcobaleno e della Scuola Primaria Europa Unita, che fanno parte dell’Istituto Comprensivo Europa Unita. Insieme realizzano degli articoli che ogni anno riescono a stupire le persone che per Natale cercano qualcosa di artigianale, diverso del solito regalo. E che ha anche il pregio di fornire fondi, altrimenti difficilmente reperibili, per sostenere la scuola e le sue attività”.

Chi volesse visitare il mercatino, lo potrà fare nelle giornate di martedì 1, mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre, dalle 16.15 alle 19.00. Gli articoli saranno esposti presso la Sala di Rappresentanza della Scuola Primaria Europa Unita in via Varzi 13. Il ricavato delle vendite andrà interamente alle strutture scolastiche coinvolte nell’iniziativa.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese