Home Sport

Basket: lettera aperta di capitan Binaghi

23 febbraio 2011 – In settimana ci sarà un evento importante per il futuro dello sport nella nostra città e cioè la conferenza aperta al pubblico “Il futuro dello sport ad Arese” (leggi qui) che, moderata da QuiArese, vedrà la partecipazione di Giuseppe Augurusa, ex candidato sindaco per il centro-sinistra alle elezioni del 2009, dell’assessore allo sport Andrea Bartolini, del presidente di FACS Pierluigi Pogliani, del presidente del GSO Andrea Tonelli e del presidente del CCSA Guido Demetrio. Ma oltre che sul piano politico, o per meglio dire strettamente intrecciata con esso, la partita si gioca anche su quello sportivo e la punta dell’iceberg è la situazione che sta attraversando il movimento del basket ad Arese.

Un movimento che, è bene ricordarlo, è stato capace di produrre una squadra, il CCSA, che tra la fine degli anni ottanta e per la metà del decennio successivo ha militato per sette stagioni in serie A2 e per una stagione in serie A1. Ebbene, oggi questa società dal glorioso passato si trova in difficoltà e purtroppo per ragioni che poco hanno a che vedere con lo sport giocato ma che sono legate all’abbandono di uno sponsor (con al seguito allenatore e due giocatori) al quale questo ruolo stava stretto e che poco più di un mese fa ha ritirato il suo sostegno economico al CCSA basket. Squadra e società si sono strette intorno a quello che è rimasto e hanno trovato al loro interno le energie per far fronte alla situazione, creando un gruppo molto forte e determinato a continuare la tradizione di questo sport che è indissolubilmente legata ad Arese.

Crediamo che tra coloro che ci leggono e che c’erano negli anni novanta quasi nessuno possa dire di non essere mai stato a vedere il CCSA o di non avere mai preso tra le mani una palla a spicchi, ad Arese era impossibile non farlo perchè il basket si respirava nell’aria! Ed è per questo che QuiArese sposa in pieno l’appello che leggete qui sotto di Gabriele Binaghi, capitano del CCSA basket. Perchè noi in quegli anni c’eravamo e non possiamo non esserci in questo momento di difficoltà. A giovedì e lunedì dunque, sperando di vedervi numerosi! Perchè Arese senza basket è qualche cosa che noi proprio non riusciamo a immaginare.

Ciao a tutti! Come tutti sapete lo sport ad Arese (e il basket in special modo) sta attraversando un momento molto particolare…A parte le vicissitudini extra-sportive le due prime squadre di Arese, il CCSA in C2 e l’ABC in Promozione stanno attraversando entrambe un momento particolarmente difficile a livello mentale e di risultati sportivi! Vi ricordo che queste squadre sono le “nostre” squadre di Arese! L’ABC é nata da ragazzi cresciuti nel settore giovanile di Arese che hanno dato vita ad una nuova società pur di continuare a coltivare la loro passione per il basket e poterlo fare sempre ad Arese; la C2 dopo la parentesi Freestation adesso é tornata ad essere la squadra del CCSA, e sta finalmente dando tanto spazio a ragazzi cresciuti nel proprio settore giovanile.

Sono tutti ragazzi che giocano prima per passione che per altro, e la dimostrazione é data dal fatto che nonostante il momento no, la serietà e l’impegno non sono mai mancati. Per chi ha figli che giocano ad Arese mi verrebbe da dire che i giocatori (ABC o C2 che sia) che vedete giocare adesso potrebbero essere i vostri figli tra 5/6/7 anni…Adesso hanno (anzi abbiamo) bisogno del vostro aiuto! Nei prossimi sette giorni entrambe le squadre giocheranno la loro prossima partita (importante per entrambe per risollevare la testa) in casa presso il Centro Sportivo Davide Ancilotto: giovedì 24 febbraio alle ore 21,30 ci sarà la partita  ABC – Azzurri Niguardese mentre lunedì  28 febbraio alle ore 21,15 si giocherà CCSA – Cornaredo
Quello che vi chiedo é semplice, per una sera (anzi due) andate a dormire un po’ più tardi ma passate una serata diversa (tanto Sanremo é finito…) e divertente e venite a fare il tifo!!!

Fate girare questa mail tra conoscenti/amici aresini e appassionati di basket, facciamo vedere che il basket ad Arese é più vivo che mai!!!Tengo a precisare che questa é una mia iniziativa personale da aresino appassionato di basket, assolutamente slegata dal mio ruolo nel CCSA! Io giovedì sarò in tribuna a fare il tifo per l’ABC, spero che ci sarà tanta altra gente di Arese a far sentire il proprio tifo!!!!!
Grazie a tutti per l’attenzione!
Gabriele Binaghi