Home Sport

Basket: ripreso il campionato Under 13

12 gennaio 2011 – Si è alzato il sipario sul 2011 cestistico giovanile della Provincia di Milano e il girone G ha visto impegnati i ragazzi under 13 aresini nella trasferta di Cerro Maggiore, fanalino di coda della classifica e ancora alla ricerca della sua prima vittoria. Il CCSA deve registrare nelle sue fila alcune assenze importanti e i pochi allenamenti nelle gambe creano un pò di apprensione nello staff tecnico prima della partita. Arese cerca di partire subito forte ma i temuti bagordi natalizi si fanno sentire e Cerro, senza troppi sforzi, contiene il punteggio nel primo quarto sul 16-18. Dopo dieci minuti giocati a ritmo blando i verdi cambiano marcia.

I ragazzi di Arese sfoderano la divisa nuova e soprattutto l’orgoglio di indossarla e questo complica non poco le cose ai padroni di casa. Una difesa attenta e i sempre apprezzati cambi di velocità in attacco continuano ad essere i punti di forza di questo gruppo e Cerro non riesce a sottrarsi alla nuova esibizione degli ospiti. In definitiva sono sufficienti venti minuti giocati da vera squadra per aumentare il divario in campo. In evidenza la fase difensiva che ha consentito di recuperare ben sei possessi impedendo la rimessa all’avversario; alla fine del terzo periodo il risultato è 28-51. L’ultimo quarto accompagna gli aresini fino alla vittoria anche se c’è da registrare un ulteriore rilassamento ed un parziale di 6 a 3 per Cerro che si aggiudica l’ultima frazione. Punteggio finale Cerro Maggiore 34 – CCSA Arese 54; lo score premia Gabriele Alzati autore di 28 punti e il ritrovato Michele Penzo autore di 12 punti. Molto bene anche l’ultimo entrato dalla nidiata dei ’99 Elia Bollati che ha giocato con personalità tutti i minuti che ha avuto a disposizione. Ora rimane la partita contro l’Ardor di Bollate per completare questo positivo girone di andata dopodiché il Coach Beneggi e i suoi ragazzi potranno concentrarsi sul tortuoso cammino del girone di ritorno nel quale l’obbiettivo sarà tentare di sorpassare Legnano e Garbagnate. L’obiettivo finale è quello di raggiungere uno dei primi due posti nel girone che consentirebbero di arrivare a disputare gli spareggi provinciali…mai lasciare nulla di intentato…forza ragazzi!