Home Sport

Basket: torna alla vittoria il CCSA U13

26 novembre 2010 – Prosegue la collaborazione del nostro “inviato speciale” Sergio Alzati con il resoconto della terza giornata del campionato di basket under 13. Lo spazio su QuiArese è a disposizione di qualunque altro “inviato” che, come Sergio, desiderasse raccontarci le partite disputate dalle squadre di Arese in qualsiasi sport, campionato e categoria.

L’anticipo della quarta giornata del campionato di basket Fip under 13 offre subito ai ragazzi di Arese l’occasione di riscattare una sconfitta, quella di Legnano, che era parsa negativa solo nel punteggio. Nella palestra di via Col di Lana, dove svolgono gran parte dei loro allenamenti, i verdi di coach Beneggi si sentono subito a loro agio e mettono in difficoltà l’Osal Novate con combinazioni veloci e canestri a ripetizione. Alla fine del primo quarto il punteggio è 20-5 e l’entusiasmo è altissimo. I cambi attuati nella seconda frazione non mutano il copione e  Arese continua a macinare gioco, assist e realizzazioni ben costruite. La sirena di metà gara regala al folto pubblico presente un punteggio esaltante: CCSA 48 –  OSAL 17.

Come spesso capita il vantaggio porta i padroni di casa ad un rilassamento e la ripresa del gioco vede gli ospiti rimontare una decina di punti in pochi minuti. Puntuale scatta il time out del nostro coach che con una sonora ramanzina rammenta a tutti qual è la squadra più forte in campo e tutto quello che si aspetta dai suoi giocatori! Come per incanto torna il sereno e i verdi allungano ancora fino al punteggio di 70-32. Passerella finale nell’ultimo quarto dove c’e’ gloria per tutti e quando il cronometro si ferma per l’ultima volta il display del punteggio ci offre un sontuoso 90-45 per il CCSA! E’ decisamente piaciuto l’atteggiamento in campo che ha portato i ragazzi ad agire con pazienza senza forzare le soluzioni offensive ma cercando sempre, attraverso il gioco manovrato, di condurre al tiro il compagno nelle migliori condizioni. Molto bene anche la difesa che sta diventando l’arma in più di questo avvio di stagione. Questa volta mi sento di assegnare la nomina di MVP ad Andrea Brambilla che grazie ad un tiro libero mette a referto il suo primo punto della stagione…avanti così! Gutta cavat lapidem (la goccia scava la pietra).