Home Sport

Brillano le ginnaste aresine alle finali Csen

12 giugno 2013 – E’ solamente grazie al connubio con la Palazzolo Sport, società che le ha ospitate dopo la chiusura del loro centro sportivo, che anche le ginnaste aresine hanno potuto partecipare al Campionato Nazionale Csen 2013 di Ginnastica Artistica. 72 le atlete qualificate alle gare finali, di cui un numero davvero consistente proveniente da Arese. Città ricca di talenti, purtroppo privati dei mezzi per esprimersi. Le ultime fasi della competizione si sono svolte in due weekend intensi, uno a Civitavecchia, l’altro a San Benedetto del Tronto. A capo della spedizione Luisa Marzorati, direttrice tecnica del gruppo. Già il primo giorno di gare nella cittadina laziale si è rivelato davvero fruttuoso: due i titoli nazionali Acrobat, conquistati dalle allieve (Treppaoli, Napolitano, Nigro, Niitsu, Nava) e dalle senior (Cattabeni, Crespi, Brignoli, Brandoli, Polato). Le Junior (Cristino, Brambilla, Zongaro, Lucchetta e Lacasella) hanno poi portato a casa un comunque brillante argento.

Le soddisfazioni si sono moltiplicate per i risultati delle gare individuali del giorno successivo. I gradini del podio occupati da atlete della società sono stati ben otto. Nella categoria Allieve, Mina Niitsu ha ottenuto il quarto posto assoluto, risultando però prima in tre specialità singole: il corpo libero, il volteggio e la trave. L’aresina Alice Treppaoli, già campionessa regionale, si è classificata terza alla trave. Tra le Junior, Erika Lacasella, di Arese, si è piazzata al quinto posto assoluto e al terzo nelle parallele; Serena Lucchetta al secondo sempre alle parallele; Melissa Zongaro al secondo nel corpo libero e al terzo nel volteggio. Arese si è messa in luce anche tra le Senior A, grazie al terzo posto assoluto di Giulia Brambilla. La giornata si è conclusa con l’argento di Marika Polato nel corpo libero tra le Senior A e con l’oro, sempre nel corpo libero, ma tra le Senior B, di Giulia Brignoli, arricchito dal quarto posto assoluto.

Una settimana dopo sono continuati i successi, questa volta, però, sul litorale Adriatico. La due-giorni si è aperta con l’argento assoluto tra le Allieve di Martina Tomaino e con l’oro al corpo libero, nella stessa categoria Chiara Montemartini. Alle parallele, si sono distinte le esordienti Asia Marcat, terza e l’aresina Beatrice Fantuz, quinta, ai piedi del podio. Quinta e sesta assolute, rispettivamente tra le Junior e tra le Senior, Federica Brambilla e Marta Cattabeni. Le ultime medaglie di giornata sono arrivate dalle Senior, con la vittoria di Laura Fumagalli al volteggio e il secondo posto di Francesca Panella al trampolino elastico. Di rilievo anche il quinto posto di Marta Ghirlandetti al corpo libero. Il campionato si è poi ufficialmente chiuso con le squadre Cup, che si sono battute per vincere gli ultimi trofei disponibili. Le Junior, con la squadra B, composta da P. Cattabeni, S. Cattabeni, Rotondo, Campagner, Donghi e Frenda si sono laureate campionesse nazionali e si sono messe appena dietro la squadra A, costituita da Cristofalo, Castania, Palmieri, Colella e Peri. Medaglia d’argento tra le allieve per la squadra A (Delaini, Proserpio,Corbetta, Raviotta, Donghi e Favarato) e settimo posto per la squadra B (Nigro, Barna, Caramia, Maconi, Izzo e Consonni). Le esordienti (Guanci, Nava, Mariniello, Caramia, Lainati e Merlo), invece, oltre al titolo regionale già portato a casa, si sono posizionate all’undicesimo posto a livello nazionale. Ai massimi livelli la soddisfazione della Società e della direttrice tecnica, che si sono congratulate con tutto lo staff di allenatrici e ginnaste per gli ottimi risultati raggiunti in questo anno di lavoro e per i sacrifici compiuti, soprattutto dalle atlete aresine, per ottenere tutto ciò.

Servizio di Alberto Landoni

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese