Home Sport

Difesa a zona ancora amara per l’ABC

18 aprile 2012 – Nel decimo turno del campionato di Promozione i Jokers affrontano Siziano, squadra di alta classifica e che nel match di andata aveva impressionato particolarmente per la stazza fisica nonché per la “rudezza”. Non è quindi il cliente ideale per la “leggera” ABC; a giocare a favore degli ospiti c’era però la pressione per i 2 punti in palio, che era tutta sulle spalle dei locali in cerca di un posto ai play-off. Siziano inizia il match con una difesa a zona che su un campo stretto e corto è una vera arma impropria, soprattutto per l’ABC di questi tempi… e infatti i locali si trovano sul 9-0 dopo 2′ mentre Arese non riesce a costruire soluzioni decenti in attacco e nemmeno a capire quali sono gli uomini da marcare in difesa: è un errore imperdonabile, che evidenzia l’immaturità dei Jokers. La musica non cambia per tutto il primo tempo nonostante le difese alternate e i tentativi di cambio di assetto provati da coach Viola: si chiude con un primo parziale da 23-9 e un risultato di metà tempo che recita 40-19, “grazie” ad un secondo quarto da 17-10.

C’è da dire che contro questa ABC tutti sembrano azzeccare una partita da “piano superiore”, come ad esempio Nicolini che segna 20 punti con 9 tiri che ammazzano la partita nei primi 20′. Si riprende con un’ABC finalmente aggressiva in difesa, ed infatti sono i locali adesso in difficoltà che prima chiamano time-out e poi rischiano di vedersi riavvicinare sotto la doppia cifra: sono i lunghi locali – uniti ad un paio di contropiede – a chiudere nuovamente il match. Ad Arese rimane la soddisfazione di aver vinto bene il 3° periodo (19-9 per i Jokers nel parziale). Il quarto periodo è invece nuovamente a senso unico a favore di Siziano, fino alla chiusura sul 76-53. Osservando la partita si può dire che l’ABC ha pagato la differenza di fisico e soprattutto un’incapacità di “leggere” la difesa a zona del Siziano: i giocatori aresini sono apparsi troppo imbrigliati negli schemi di gioco, non riuscendo ad approfittare degli spazi che la zona ospite concedeva. Occorre un salto mentale a questi giocatori che renda tangibile la loro “presenza” nella partita… insomma occorre più prontezza nelle letture offensive e difensive per mettere in difficoltà gli avversari. Per il prossimo turno, domenica 21 aprile, l’ABC invita tutti gli appassionati di basket alle ore 18, alla palestra in Via Col di Lana (ingresso da Viale Resegone).

TABELLINO
Old School Siziano – Arese 76-53 (23-9, 17-10, 9-19, 27-15)
OSS: Mauri 2, Camilli 2, Murelli 9, Giudici 8, Rossi 10, Nicolini 20, Lavazza 8, Preti 4, Carella 12, Panyor 1.
Arese: Marroncelli, Negrini 4, Prati 8, Viggiano 6, Binaghi 12, Pelizzoni 6, Cogliati 5, Fusari 2, Lazzaroni 5, Rodella 5.