Home Sport

Due sconfitte consecutive per l’ABC

19 marzo 2012 – Nuovi tonfi purtroppo per l’ABC nei due turni giocati nel corso dell’ultima settimana. Dapprima una partita difficile a Cava Manara – contro una buonissima squadra – e poi nel turno casalingo di domenica contro la più abbordabile JBV Vigevano. Nel primo incontro l’ABC inizia bene il match: grazie a una buona difesa e a una corretta selezione delle scelte offensive gli aresini restano “in partita” fino al 10′ (15-13). Poi la squadra patisce uno dei suoi lunghissimi black-out, smette letteralmente di giocare a pallacanestro, e i locali pavesi così ringraziano. Con un parziale di 20-6 la squadra di casa chiude virtualmente il match già al 20′ (35-19). Lo staff è a dir poco furioso per via del mancato rispetto delle consegne da parte dei propri giocatori e per via delle innumerevoli disattenzioni su ambo i lati del campo. E purtroppo il secondo tempo è anche peggio del primo… non si assiste ad alcuna reazione da parte dei Jokers che anzi continuano nella loro versione abulica.

Binaghi – decisivo all’inizio – non è più un riferimento e in questo frangente l’ABC è rappresentata soltanto da qualche guizzo offensivo di un Lazzaroni volitivo ma anche a tratti confusionario (il ragazzo può e deve migliorare nella gestione delle scelte). L’incontro si chiude sul -30, un punteggio pesantissimo ma onestamente giusto. Il secondo match vede Arese agguerrita e decisa, tutta un’altra squadra rispetto a quella “ammirata” a Cava Manara. Fin dalle battute iniziali gli aresini comandano il gioco e quasi sempre anche nel punteggio, vincono i primi due quarti ma vanno al riposo soltanto sul +3 (39-36). Nei primi 20′ Arese ha fatto girare molto bene il pallone trovando comodi tiri sugli scarichi delle penetrazioni e sui contropiede dalle palle recuperate. Buonissimo l’impatto di Pelizzoni in questo primo frangente, ben spalleggiato da tutti i Jokers scesi in campo fin qui. Il terzo quarto è identico ai primi due dal punto di vista del risultato, però si denota una difficoltà da parte degli aresini a tenere i giocatori avversari (che vanno spessissimo in lunetta su falli quasi sempre lontani dal canestro) e anche notevoli difficoltà a costruire delle trame decenti in attacco. In qualche modo l’ABC riesce a segnare più di quanto subisce (17-16) ma il campanello d’allarme non viene avvertito. I “lunghi” aresini vengono tagliati completamente fuori dal gioco ed escono dalla partita, al contrario dei pari ruolo avversari che vengono più e meglio cercati dai propri compagni con esiti molto positivi. Nel quarto periodo Arese prova a tenere il campo ma la spia della riserva è accesa da tempo: in questo parziale i Jokers crollano innanzitutto in difesa – dove subiscono 28 punti – e poi in attacco dove non riescono più a tessere un buon gioco. Onore agli avversari comunque, anche se dopo 37′ di controllo è soprattutto Arese a dover recitare il più classico dei mea culpa.

TABELLINI
Cava Manara – ABC  71 – 41 (15-13, 20-6, 18-7, 18-15)
ABC Arese: Binaghi 14, Rodella 4, Prati 4, Lazzaroni S. 15, Viggiano 4, Negrini A., Valcarenghi, Bellini, Filippi, Pelizzoni.
Cava Manara: Benazzo 8, Virelli 4, Uomo 9, Stanganello 8, Polesel 7, Bertoni, Fasani 15, Neri 8, Garlaschelli 2, Alberti 10.

ABC – JBV Vigevano 69 – 80 (23-21, 16-15, 17-16, 13-28)
ABC Arese: Prati 9, Viggiano 4, Binaghi 22, Pelizzoni 11, Cogliati 5, Monti 1, Filoni, Lazzaroni 6, Rodella 8, Filippi 3.
Vigevano: Villani 9, Cornalba 5, Pivi 8, Colombo 4, Forti, Agresti 12, Carlucci 5, Merlano 12, Laverone 13, Azzini 12.