Home Sport

Gso: in venti ai corsi di primo soccorso

21 gennaio 2015 – Di presenza e utilizzo dei defibrillatori in ambito di sport professionistici e non si è parlato spesso, in modo particolare in concomitanza di tragici fatti che hanno coinvolto anche atleti di notorietà nazionale, su tutti il pallavolista Vigor Bovolenta tre anni fa. E proprio in tema di sicurezza il Gso ha reso noto che una ventina di suoi collaboratori hanno partecipato a un corso di primo soccorso, il cui programma prevedeva anche nozioni sull’uso dei defibrillatori, e tramite il quale hanno conseguito il Certificato di Soccorritore Blsd (Basic Life Support Defibrillation). Il corso è stato organizzato dalla Fom (Fondazione Oratori Milanesi) nell’ambito del suo progetto “Oratori Sicuri”.

La Fom, partendo da un recente Decreto Legge dove il Ministero della salute, in collaborazione con il Ministero delegato al Turismo e allo Sport, ha disposto, entro ottobre 2015, la dotazione e l’impiego di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita da parte delle società sportive sia professionistiche che dilettantistiche, ha attivato questo progetto con l’obiettivo di garantire la sicurezza legata alla presenza dell’apparecchiatura e, soprattutto, di fornire quella cultura grazie alla quale l’ambiente sportivo abbia le caratteristiche di vera sicurezza sulla salute.

“E’ stato – commenta il presidente del Gso Gigi Taddeo – decisamente un bel risultato, soprattutto se si considera che nella nostra associazione vi sono circa ottanta volontari e gran parte di loro possiedono la qualifica di allenatori o dirigenti. Siamo convinti che gli obiettivi fissati dalla Fom siano realizzabili anche nel nostro Oratorio e nelle palestre usate per giocare, dove l’attività sportiva è particolarmente rilevante. E dove ora, dopo questo corso, c’è la competenza per poter trattare l’eventualità di un arresto cardiocircolatorio nel migliore dei modi”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese