Home Sport

Gso tra Memorial Gelosa e Open Day basket

12 settembre 2013 – Inizierà con la partecipazione alla seconda edizione del Memorial don Bruno Gelosa, il torneo dedicato alla memoria del sacerdote e missionario che per molti anni è stato in MAC, la stagione sportiva dei giovani calciatori del Gso. L’appuntamento è per il prossimo sabato 14 settembre presso il campo dell’oratorio, dove durante tutto l’arco della giornata dove si sfideranno, suddivisi in due categorie, i ragazzi nati nel 2003 e 2004. Per quanto riguarda i 2003 sono previsti due gironi: nell’A, oltre al Gso, sono state inserite le formazioni di Ac Rescalda, Poscar Bariana e Cgsvo San Vittore Olona, mentre nel B si sfideranno Rovellasca, Scarioni Milano, Virtus Sedriano e Osg 2001. Per la  categoria 2004 è, invece, previsto un girone unico, con il Gso che se la dovrà vedere con Up Settimo, Poscar Bariana, Scarioni Milano, Fc Lainatese e Osg 2001. Le gare inizieranno alle ore 9,40 e l’organizzazione ha previsto un pranzo al quale, nel pomeriggio, faranno seguito altre partite e le premiazioni, che si dovrebbero svolgere intorno alle 18,00. Rispetto alla prima edizione del Memorial dello scorso anno, il torneo ha visto aumentare le squadre partecipanti, con la loro conseguente suddivisione in due distinte categorie.

Oltre al calcio il Gso sta lanciando anche la stagione del basket, per la quale ha organizzato, per il prossimo martedì 17 settembre, un Open Day durante il quale i genitori potranno far provare ai loro figli questo sport. L’appuntamento è presso la palestra di viale Varzi dove dalle 17,00 alle 18,00 scenderanno in campo i bimbi nati nel 2008 e 2009, dalle 18,00 alle 19,00 i nati dal 2005 al 2007 e dalle 19,00 alle 20,00 i nati dal 2002 al 2004. Per maggiori informazioni sull’Open Day e sulla sezione basket del Gso è possibile contattare telefonicamente i responsabili di settore Michele e Angelo rispettivamente ai numeri 347-2431351 e 335-7500249 o per mail all’indirizzo [email protected]

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese