Home Sport

Il Gso rinnova direttivo e collegio sindacale

10 marzo 2016 – Sono già passati quattro anni dalle elezioni del consiglio direttivo del Gso attualmente in carica, il cui mandato è quindi scaduto. Gli iscritti all’associazione, gli allenatori, i dirigenti e gli atleti, in tutto circa 550 persone, saranno quindi chiamati alle urne il prossimo sabato 12 marzo, dalle 15,30 alle 18,30 presso la sede sociale biancorossa dell’Oratorio di piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, per eleggere i nuovi consiglio direttivo e collegio sindacale per il quadriennio 2016-2020.

“In questi quattro anni – dicono dal Gso – il direttivo in carica ha ha lavorato molto e con tanto entusiasmo, riuscendo a vivacizzare l’associazione con una presenza accentuata sul territorio, collaborando con l’amministrazione comunale per eventi quali l’Arese Estate e la Notte bianca aresina, presenziando come partner agli eventi dell’associazione Young do It (Street Games, Calciando in rete, ecc.) e con feste GSO aperte alla comunità. Inoltre l’attuale guida del Gso ha rielaborato un nuovo progetto educativo, collaborato con gli enti di promozione sportiva Pgs e Csi, senza dimenticare la brillante idea del settore Calcio con l’affiliazione con il “Sestante Azzurro” (Novara Calcio) e la collaborazione con Armani jeans per in settore Basket. Anche gli altri settori (Podismo, Volley e Tennis Tavolo) non sono restati a guardare, dando un notevole impulso alle proprie attività”.

Questi i dieci candidati che correranno per gli otto posti disponibili (di diritto è ammesso il neo direttore dell’oratorio Don Marco Lazzerini): Gigi Taddeo (presidente uscente), Tino Baricordi (consigliere uscente), Antonio Di Martino (consigliere uscente), Marco Giacomini (consigliere uscente), Marco Mantica (consigliere uscente), Angelo Pavesi (consigliere uscente), Michele Trotta (consigliere uscente), Walter Pacchetti, Michele Monopoli e Stefano Cappelletti.

I compiti principali del direttivo si possono sintetizzare nella progettazione e programmazione delle stagioni sportive soprattutto sotto gli aspetti associativi (relazioni con allenatori, dirigenti e famiglie degli associati), formativi (redazione dei piani di lavoro per la formazione sportiva ed educativa degli allenatori e dirigenti), sportivi (pianificazione della la stagione sportiva con quadri tecnici, squadre e relativi obiettivi) ed economici (elaborazione del bilancio preventivo, costi e investimenti per ogni stagione sportiva. Inoltre spetta al consiglio la convocazione dell’assemblea dei soci annuale per l’ approvazione del bilancio, la redazione dei verbali di ogni assemblea settimanale e l’ottemperare e rispettare il “Progetto educativo”.

“E’ un momento – commentano dall’associazione – importante per il Gso e per i propri associati, quindi la partecipazione è necessaria al fine di eleggere i propri rappresentanti alla guida della gloriosa associazione biancorossa che, lo ricordiamo, è stata fondata nel 1979 sulle orme del vecchio Gruppo Sportivo Oratoriano. Lo statuto prevede che tutti i soci maggiorenni abbiano diritto al voto, mentre per gli atleti minorenni potranno votare uno dei genitori o chi ne esercita la patria podestà. Ricordiamo anche che a ogni associato spettano tre preferenze”.

Oltre al nuovo consiglio, gli associati dovranno anche eleggere il collegio sindacale, ovvero l’organo preposto al controllo preventivo e consuntivo dei conti dell’associazione. In questo caso tutti i candidati uscenti, Leo Buschini, Giacomo Del Grande e Barbara Lazzari Boienti hanno confermato la loro disponibilità a un nuovo mandato.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese