Home Sport

La WBA è ancora in lotta per i playoff!

02 marzo 2011 – Domenica sera era di scena ad Arese  l’undicesima giornata del campionato di promozione di basket femminile, con la Matic WBA che ospitava le pavesi del Ghost che sono secondo in classifica e precedevano le aresine di quattro punti. Per la WBA questa partita rappresentava l’ultima chiamata per riaprire il campionato e la WBA non se la è lasciata sfuggire cogliendo un netto successo per 73 a 50. La gara inizia con la solita determinazione delle ragazze aresine che, pressando e correndo in contropiede, si portano sul 5 a 0 ma la reazione delle pavesi non si fa attendere e con un canestro e una tripla pareggiano. Si prosegue testa a testa e al termine del primo quarto la WBA è avanti di un punto (12 a 11). Nel secondo quarto la WBA non molla nulla, restituendo nel finale anche la tripla presa nel primo periodo e chiude con un parziale di 13 a 10 che porta le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 25 a 21.

Al rientro in campo le aresine sono molto concentrate e coscienti che per poter riaprire il campionato devono vincere di almeno 11 punti (per ribaltare il -10 subito all’andata). Si riparte e un paio di errori difensivi permettono alle ospiti di pareggiare la gara sul 25 a 25, ma dopo il pronto time-out del coach, questi restano gli unici e ultimi errori della partita. Le ragazze riprendono la gara e giocano senza intoppi sia in attacco che in difesa infilando un parziale di 20 a 14 che le porta in chiusura del terzo periodo sul 45 a 35.
L’ultimo periodo della WBA rasenta la perfezione. Le ragazze di Areses sono semplicemente perfette in attacco e ottime in difesa e iniziano l’ultimo quarto con un 5 a 0. Le ospiti abbozzano un accenno di pressing che però non crea nessun problema con la WBA che lo batte con continua regolarità. Pavia ormai è un vero e proprio “fantasma” con le aresine che dominano il periodo e chiudono la partita con un parziale di 28 a 15.

Alla sirena il tabellone dice 73 a 50 per la WBA che, oltre alla vittoria, ribalta anche a proprio favore la differenza punti con Pavia. Le aresine sono sempre terze in classifica, ma grazie alla vittoria nello scontro diretto i punti di ritardo da Pavia seconda sono ora solo due e in casa della WBA, come fa intendere il coach si guarda con fiducia alla possibilità dell’aggancio che varrebbe i playoff: “Complimenti alle ragazze, sono state bravissime..praticamente perfette! Continuiamo a giocare così e alla fine tireremo le somme”. Questi i tabellini della ragazze della WBA: Palamara 19 punti, Conconi 16, Locatelli 14, Anzisi e Tovagliari 8, Doria, Paleari, Marin e L. Porro 2.

Domenica era anche impegnata a Legnano la WBA Under 15 dove le giovani aresine hanno offerto ancora una prestazione in crescita con i primi due quarti ben giocati anche se chiusi sotto di 12 punti (28 a 16). Nel terzo quarto le giocatrici della WBA stringono un po’ le maglie difensive e, giocando più disinvolte in attacco, riducono lo svantaggio infilando un parziale di 9 a 12 (37 a 28). Nell’ultimo periodo le ragazze aresine continuano a mantenere alta la concentrazione e a giocare con determinazione portandosi fino a 5 punti dalle padrone di casa e palla in mano. Ci credono, vogliono vincere e con questo spirito se la giocano fino alla fine. Arriva quindi un altro parziale favorevole 10 a 11, ma purtroppo è l’ultimo quarto e la gara termina sul 47 a 39. Tanti complimenti comunque alle giovani della WBA, capaci di mantenere viva la partita fino alla fine. Brave! A referto nella WBA Arianna con 22 punti, Francesca con 7, Gaia con 6, Sofia e Alessia con 2.