Home Sport

Ottima vittoria casalinga per il GSO

14 marzo 2012 – Domenica di sole sul campo dell’oratorio di Arese, dove il GSO incontra l’OSAF Lainate per la sesta giornata di ritorno; all’andata gli aresini uscirono sconfitti per tre a uno in una partita condizionata da un paio di decisioni arbitrali alquanto discutibili. Mister Forloni deve rinunciare a Lai squalificato, così i centrali di centrocampo sono Trombini e Ferrari; problemi anche tra i pali: Cavalli dà forfait per problemi al ginocchio e così in porta ci va Manolio, che di mestiere fa l’attaccante. La difesa è la solita, con il gradito rientro di Melia sulla fascia destra, mentre in attacco Perri affianca Imparato. Pronti via e il GSO va subito in vantaggio: al 4’ Imparato fa la torre su un lungo rinvio di Manolio, la difesa ospite dorme, Perri vola verso la porta palla al piede e lascia partire un mancino incrociato: nulla da fare per Cavaliere che può solo sfiorare con la punta delle dita e guardare il pallone che si insacca in rete. Uno a zero e partita in discesa per i padroni di casa.

L’OSAF appare sorpreso dallo svantaggio immediato e rischia di capitolare ancora poco dopo, ma il tiro di Limongelli si infrange sui pugni dell’ottimo portiere ospite. I lainatesi si riorganizzano nella seconda metà di tempo e iniziano a costruire occasioni da gol che però capitano sempre sui piedi e sulla testa di Fusari, il quale sbaglia a ripetizione: prima di testa manda fuori un ottimo cross,  poi calcia altissimo da buona posizione ed infine si fa recuperare dai difensori di casa mentre si invola da solo verso la porta su pregevole assist di D’Agostino. Fine primo tempo, il GSO è in vantaggio e sembra poter gestire la partita senza troppi sforzi, vista la sterilità offensiva e la poca aggressività degli ospiti. Il secondo tempo si ripresenta sullo lo stesso copione del primo, con l’aggiunta di un crescente nervosismo da parte degli ospiti. Il GSO continua ad amministrare: la difesa di casa viene raramente messa in affanno dalle giocate dei lainatesi, troppo lenti e prevedibili nella pur ben articolata manovra. Nel centrocampo biancoverde Radaelli continua a cercare il dialogo con i compagni che però non rispondono a dovere. Sull’altro fronte Ferrari e Trombini riescono invece a fraseggiare egregiamente con i compagni del reparto d’attacco: è infatti Ferrari al 21’ a servire una palla d’oro in profondità per Perri, che però non riesce a superare Cavaliere in uscita bassa.

L’OSAF continua a cercare il pari facendosi insidioso con dei calci piazzati e riuscendo ad ottenere anche un discreto vantaggio territoriale, ma iniziando altresì a lasciare larghi spazi nelle proprie retrovie e il GSO è bravo a sfruttare queste praterie abbandonate dagli ospiti per andare al raddoppio: al 75’ Ferrari serve Magagna, che elude l’intervento del difensore e va’ sul fondo per poi mettere il cross morbido nel mezzo, dove Imparato deve solo spingere la palla in rete di testa. Contropiede da manuale che fa due a zero e chiude definitivamente il match. L’ultimo quarto d’ora vede solo l’esplosione del nervosismo degli ospiti, che invece di buttarsi a testa bassa alla ricerca del pareggio si intestardiscono nel questionare con l’arbitro per ogni sua decisione. Al 77’ arriva inevitabile l’espulsione di Curci (doppio giallo per proteste) e a pochi minuti dalla fine c’è un accenno di rissa a centrocampo, con Trombini e Camelia che vengono entrambi ammoniti per qualche scaramuccia reciproca. Partita che termina quindi con un secco due a zero, una vittoria meritata per un GSO dai ritmi compassati e rivedibile in fase di non possesso, ma sempre rapido e letale sulle ripartenze.

TABELLINO
GSO Don Bosco Arese – OSAF Lainate 2-0
Marcatori: 4’ Perri, 75’ Imparato
Ammoniti: 35’ Borda (OSAF), 54’ Giorgiutti M., 81’ Trombini, 81’ Camelia (OSAF), 87’ Gobbi (OSAF)
Espulsi: 77’ Curci per doppia ammonizione
Recuperi: 1’+5’

PAGELLE
GSO Arese: Manolio 6, Chinosi 6, Bianchi 6,5, Giorgiutti 6, Melia 6 (dal 81’ Giodano s.v.), Trombini 6,5, Ferrari 7, Musci 6 (dal 67’ Magagna 6,5), Limongelli 6 (dal 76’ Pisano s.v.), Imparato 7, Perri 6,5 (dal 81’ Rosai s.v.)
OSAF Lainate: Cavaliere 6,5, Rafalian 6, Zucchetti 5, Gobbi 5,5 (dal 76’ Corini s.v.), Borda 6, Ronato 5,5 (dal 81’ Drago s.v.), Curci 4,5, Fusari 4,5, D’Agostino 5,5, Radaelli 6,5, De Cata 5,5 (dal 46’ Camelia 5)

CLASSIFICA
1 – SERENISSIMA CALCIO 45
2 – GERENZANESE 41
3 – GARBAGNATE CALCIO 35
4 – AMOR SPORTIVA 35
5 – SALUS 34
6 – VICTOR 23
7 – ORATORIO SAN FRANCESCO 23
8 – ORATORIO LAINATE RAGAZZI 23
9 – GORLA MINORE 22
10 – DON BOSCO GSO ARESE 21
11 – C.M. 2004 19
12 – SPERANZA PRIMULE 12
13 – PRO JUVENTUTE 4
14 – MATTEOTTI SARONNO 3

Servizio di Paolo Giudici