Home Sport

Per il GSO pesante sconfitta a Solaro

08 novembre 2011 – Per l’ottava giornata del campionato di terza categoria, il GSO è chiamato alla grande prestazione sul campo del comunale di Solaro contro la capolista Serenissima. Mister Meloni sceglie di schierare la squadra con un prudente 4-5-1, nel quale il centrocampo è formato Ferrari, Trombini e Giorgiutti O. al centro e da Perri e Sabbadini sugli esterni; Imparato è l’unica punta. Dopo il minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell’alluvione in Liguria, la gara inizia con gli aresini che entrano velocemente in partita, riuscendo a fare buona interdizione in mezzo al campo e a ripartire veloci. Prima Perri ci prova da fuori area ma il tiro è alto, poi Imparato viene fermato dall’ottimo recupero del difensore di casa. Al 17’ si vede la Serenissima: su calcio d’angolo ci prova Cocomazzi in acrobazia, ma Cavalli è attento e blocca in tuffo. La partita risulta essere molto frammentata vista la grande capacità di interdizione di entrambe le squadre e sebbene il ritmo sia buono le occasioni da gol latitano. Entrambe le difese si comportano bene: Imparato lotta senza successo contro i due centrali di casa, mentre sull’altro fronte Bianchi fa ottima guardia su Finetti, capocannoniere del girone.

Le azioni più pericolose arrivano in seguito a errori individuali: al 30’ un rinvio sbagliato della difesa del GSO favorisce Biondi che trova un buon tiro ma non inquadra la porta. Al 34’ Valle sbaglia il controllo e si fa soffiare palla da Perri sulla trequarti: il difensore è costretto al fallo da ammonizione per evitare il contropiede. L’ultima occasione del primo tempo è per il GSO ed è forse la più nitida dell’intera prima frazione: su calcio piazzato dalla destra Imparato prolunga verso il centro dove trova Bianchi, ma il colpo di testa del difensore esce a lato. I primi 45’ si chiudono sul punteggio di zero a zero, che rispecchia il sostanziale equilibrio visto in campo. La ripresa si apre con un cambio importante tra le file della Serenissima: esce uno spento Rizzo e entra Freni che si piazza in attacco, mentre Biondi viene spostato in fascia destra; una mossa che si rivelerà essere vincente. Il GSO inizia la seconda frazione come la prima e al 46’  si presenta dalle parti di Lapi con Imparato, il cui tiro è smorzato da un difensore. Al 49’ Bellasio si infortuna in un duro scontro ed è costretto a uscire. Sulla panchina del GSO non ci sono terzini di riserva e tocca quindi a Piazzolla adattarsi a fare un ruolo non suo, e nonostante l’impegno profuso risulteranno evidenti le difficoltà del giocatore in quella posizione. Al 53’ la Serenissima, forse nel suo momento peggiore, trova il vantaggio: l’Arese si fa trovare scoperto e Biondi viene agevolmente servito in profondità sul laterale destro, da dove fa partire un cross preciso per la testa di Finetti che salta più alto di Bianchi e insacca.

Dopo soli 2’ il GSO va vicinissimo al pareggio: Trombini entra in area, salta un uomo e fa partire un destro angolato sul quale Lapi si supera; sulla respinta corta del portiere Perri litiga con il pallone e non riesce a ribattere in rete. Gli aresini appaiono stanchi e non riescono ad attuare il pressing visto nella prima parte di gara, così la Serenissima ne approfitta cercando le ripartenze veloci. Su una di queste Freni arriva al tiro, Cavalli è bravo a respingere; il raddoppio dei padroni di casa arriva però poco dopo, al 60’: ancora Biondi se ne va sulla destra, entra in area e serve un assist d’oro a Freni (lasciato colpevolmente solo) che da pochi passi con la porta spalancata non sbaglia. Il GSO inizia a sbilanciarsi in avanti per cercare il pari e riesce a guadagnare diversi calci piazzati, ma i tiri di Perri e di Imparato raramente mettono i brividi a Lapi. Al 74’ il GSO potrebbe accorciare con Perri che, servito in profondità, si invola solo verso la porta avversaria ma prima che il giocatore entri in area interviene Petrosino che lo trattiene vistosamente mandandolo a terra: l’arbitro interviene fischiando il fallo e con grande stupore di entrambe le squadre punisce il giocatore con la sola ammonizione, quando era chiaro a tutti che si trattasse di fallo da ultimo uomo da sanzionare con l’espulsione.

Da qui l’Arese si spegne lentamente e paga dazio ad una Serenissima che non perdona nessun calo di concentrazione: prima Finetti e poi Freni – in soli 2 minuti – segnano  il terzo e il quarto gol, in entrambi i casi sfruttando gli ormai larghi spazi lasciati nelle retrovie dal GSO. A diminuire il passivo arriva nel recupero la realizzazione dagli undici metri di Trombini, che trasforma il rigore concesso in seguito ad un fallo di mano di Nobile in area. Risultato pesante, troppo marcato per quel che si è visto sul campo. La Serenissima si conferma essere un ottima squadra, solidissima in difesa e abile nello sfruttare la straordinaria capacità realizzativa dei propri attaccanti, eccellenti nel trasformare in gol le poche occasioni concesse dalla difesa ospite. Il GSO esce comunque a testa alta da un campo difficile, cosciente di aver giocato alla pari (almeno per un tempo) contro la squadra che molto probabilmente vincerà il campionato. 

TABELLINO
ASD SERENISSIMA CALCIO – GSO DON BOSCO ARESE 4-1 (p.t. 0-0)
Marcatori: 53’ e 81’ Finetti (S), 60’ e 83’ Freni (S), 90’+3’ Trombini (rig.)
Ammoniti: 34’ Valle (S), 39’ Sabbadini, 45’Rizzo (S), 49’ Bellasio, 51’ De Boni (S), 57’ Giorgiutti M., 74’ Petrosino (S), 90’+3’ Nobile (S).
Recuperi: 0’+4’

PAGELLE
GSO – Cavalli 6, Melia 5,5, Bianchi 6, Giorgiutti M. 6, Bellasio 5,5 (dal 50’ Piazzolla 5), Trombini 6, Giorgiutti O. 6, Sabbadini 6 (dal 59’ Manolio 5,5), Ferrari 5 (dal 49’ Lai 5,5), Perri 6, Imparato 5,5 (dal 81’ Limongelli s.v.)
SERENISSIMA – Lapi 6,5, Nobile 6,5, De Boni 6 (dal 84’ Carnesalli s.v.), Rizzo 5 (dal 46’ Freni 7), Valle 6, Tilli 6, Petrosino 6,5 (dal 74’ Bozzato s.v.), Artico 6 (dal 84’ Polito s.v.), Biondi 7 (dal 79’ Muntoni s.v.), Finetti 7, Cocomazzi 5,5

CLASSIFICA – Terza Categoria, Comitato di Legnano, Girone B
1 – SERENISSIMA CALCIO 22
2 – SALUS 22
3 – GARBAGNATE CALCIO 19
4 – GERENZANESE 17
5 – AMOR SPORTIVA 15
6 – GORLA MINORE 13
7 – DON BOSCO GSO ARESE 12
8 – ORATORIO LAINATE RAGAZZI 12
9 – ORATORIO SAN FRANCESCO 10
10 – C.M. 2004 9
11 – SPERANZA PRIMULE 5
12 – MATTEOTTI SARONNO 2
13 – VICTOR 2
14 – PRO JUVENTUTE 0