Home Sport

Podismo Gso: bilancio 2015 e programmi 2016

17 dicembre 2015 – A fine anno come da tradizione la sezione podismo del Gso si è riunita per premiare i migliori runner 2015 e per confrontarsi circa i meeting ai quali aderire per la stagione successiva. Partendo dalle premiazioni, per le quali, come hanno spiegato dal Gso, è stato adottato un criterio di valutazione dei runner legato al numero di gare partecipate, alla classifica per ogni gara e alla difficoltà della corsa, a essere premiati sono stati i primi tre classificati. Ovvero, in ordine di graduatoria, per gli uomini Fabrizio Cattaneo, Marco Pettenon ed Emanuele Bianchi. Per le donne la classifica ha visto invece premiate Annette Vesterlund, seguita da Tiziana Penati.

Per quanto riguarda la programmazione 2016 la sezione ha stabilito pause solo a gennaio e agosto. A febbraio il Gso parteciperà alle gare di Magenta e Vittuone; a marzo Parabiago e Vigevano; ad aprile la prestigiosa maratona della capitale e la Sarnico-Lovere. A maggio gli atleti biancorossi parteciperanno invece a due gare all’estero: la Stralugano e la maratona di Edimburgo. A giugno sono in programma la Cortina-Dobbiaco e la Monza-Resegone, a settembre l’Arese Run Night e la mezza maratona di Monza. Autunno vedrà la partecipazione al Trofeo Monte Stella e alla maratona Italia di Carpi. La stagione dei runner Gso si chiuderà a novembre con il Memorial Laura Prati di Cardano al Campo (Va), la Garda-Trentino, la mezzamaratona di Busto e la maratona di Verona.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese