Home Sport

Under 21 sconfitta nel derby con Garbagnate

16 febbraio 2011 – Si è disputata lunedì ad Arese la sfida che ha visto contrapposti, nel campionato di basket Under 21, il CCSA all’OSL Garbagnate. La partita, che ha visto prevalere i garbagnatesi per 65 a 75, non è stata bellissima da vedere ma è sicuramente stata molto intensa. Il CCSA era quasi al completo, mancava il solo Debosio, mentre l’OSL chiamava a rinforzo anche Pedrazzini che, assente all’andata, alla fine ha messo a referto 16 punti. Che Garbagnate volesse vincere a tutti i costi era stato chiaro fin dall’inizio e infatti, alla fine del match, alcuni giocatori non metteranno piede in campo; una scelta rispettabile ma certamente in controtendenza con quanto di solito succede nel campionato Under 21. Il primo quarto è pirotecnico (19-24) e nel secondo periodo i biancorossi allungano ulteriormente grazie anche alle fiondate del capitano Parma, autore di 20punti. Arese ha le polveri bagnate se si eccettua il lungo Redon, per lui 10 punti, che mette a segno quattro bei canestri.

La forbice si allarga ma poi i padroni di casa riescono a limitare i danni chiudendo il primo tempo sul 32-45, un parziale che comunque alla fine segnerà la gara. Nel secondo tempo c’è un buon inizio dei biancoverdi con un risvegliato Palamara (11) che però incappa già al ventiduesimo minuto nel quinto fallo. Ciò non ferma la rimonta di Romei (8) e soci e si arriva alla fine del terzo quarto sul 52 a 57. Nell’ultimo periodo Arese arriva fino al 54 a 55 ma poi non ha più forze per finalizzare la rimonta. Capitan Danesi (15) ha invece un dito nell’occhio che gli impedisce di provare l’ultimo assalto…Da rivedere la direzione dell’arbitro che non ne ha indovinata una, mostrando carenze sulla regola dei passi e sulla gestione dei contatti. Fortunatamente in campo lo spirito cavalleresco ha prevalso, perchè in caso contrario qualcuno si sarebbe potuto fare male sul serio.