Home Cronaca

Campagna vaccinale: ad Arese prima dose all’80 per cento della popolazione, la seconda al 50

14 luglio 2021 – La campagna vaccinale occupa ormai da tempo i titoli dei media, e le istituzioni sono costantemente impegnate a sensibilizzare i cittadini affinché vi aderiscano nel maggior numero possibile. Ma quali sono i numeri di Arese? Quanti nostri concittadini hanno ricevuto la prima e la seconda dose di vaccino, secondo i dati aggiornati da Regione Lombardia alla mattina del 14 luglio?. Ebbene questi numeri sono importanti, sensibilmente superiori a quelli dell’intera provincia di Milano, con la nostra città che è la quarta per numero di persone che hanno ricevuto la prima dose tra i 133 Comuni che fanno parte della provincia di Milano, distaccata di appena qualche decimale dalla città con il più alto numero di vaccinati.

Vediamoli dunque in dettaglio questi numeri: per il nostro Comune la popolazione target, ovvero quella in età da vaccino, conta 16.833 persone, e, a questa mattina alle 5.00, a ricevere almeno la prima dose sono stati 13.352 aresini, ovvero il 79,32 per cento del totale. Il Comune della provincia con più vaccinati sul totale della popolazione target è Cerro al Lambro, 4.404 abitanti vaccinabili con il 79,88 per cento di vaccinati con prima dose. La città di Milano si ferma al 72,87 per cento di vaccinati, mentre l’intera provincia al 73,93 per cento.

A completare il ciclo vaccinale sono stati invece 8.436 aresini, ovvero il 50,12 per cento del totale dei vaccinabili. Anche le altre città presentano delta simili tra percentuali prima e seconda dose, con le differenze che sono anche imputabili al fatto che gli Over 60 che avevano ricevuto la prima dose di Astra Zeneca, ricevono la seconda dopo circa 12 settimane, e che quindi in questi giorni stanno completando il ciclo con Astra coloro che avevano ricevuto la prima dose circa tre mesi fa, ovvero nella prima metà di aprile.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese