Home Cronaca

Gesem rinnova la sua presenza sul web. Ora c’è anche la App

10 novembre 2020 – Gesem rinnova la sua presenza sul web con un nuovo sito, al quale affianca anche Municipium, una App per smartphone disponibile su piattaforma Android e iOs, attraverso la quale sarà possibile ottenere informazioni e interagire con Gesem. Contestualmente alla presentazioni dei nuovi canali telematici, Gesem comunica anche che, a partire dal prossimo lunedì 23 novembre, tutte le segnalazioni inerenti ai servizi di igiene urbana potranno essere inviate esclusivamente tramite la App Municipium o attraverso il sito, al link gesem.it/it/new-issue. Gesem informa inoltre che a partire dal 24 novembre tutte le segnalazioni che perverranno agli indirizzi [email protected] o [email protected] non potranno più essere processate. La partecipata ha anche messo a punto un manuale che guiderà l’utente nell’invio delle eventuali segnalazioni (vedi qui).

Le modifiche al sito hanno riguardato la parte grafica e, in particolar modo, un’interfaccia più snella e responsiva, che rende la navigazione e la ricerca dei contenuti molto più intuitive. Direttamente dalla barra di navigazione, per esempio, si può accedere alla sezione “Comuni aderenti” in cui, in base al Comune, si possono trovare documenti e informazioni riguardo gli argomenti “Tributi” e “Ambiente”. Inoltre, sempre dalla barra di navigazione, si può accedere alla già citata sezione “Segnalazioni”, dove poter inviare a Gesem segnalazioni, selezionando il servizio e il Comune. Sempre in homepage sono poi presenti dei “bottoni” che permettono di accedere alle sezioni del sito più utilizzate, per esempio la prenotazione degli appuntamenti, l’attivazione del recapito avvisi via mail e il servizio di calcolo dell’IMU. Scorrendo la pagina si possono trovare le notizie Gesem, per rimanere aggiornati riguardo i servizi svolti per il territorio. Infine, tramite parole chiave, è possibile ricercare contenuti e notizie dall’apposita barra di ricerca, collocata in alto a destra del sito.

Venendo alla App è bene segnalare che la pagina di ingresso, per come è disegnata, può essere fuorviante, con l’utente che potrebbe essere indotto a pensare di dover inserire nel campo di ricerca il proprio Comune di residenza (e Arese non è presente). In realtà per accedere alla pagina di Gesem, bisognerà semplicemente inserire nel campo di ricerca il nome della società, senza curarsi del Comune di appartenenza. Una volta scaricata, la App permetterà di rimanere aggiornati sulle novità di Gesem, anche tramite segnalazioni push, e di accedere a una serie di funzionalità. Tra queste, come di diceva, c’è la sezione “Segnalazioni”, tramite la quale è possibile inviare a Gesem segnalazioni riguardo il settore Igiene Urbana, alle quali si possono anche allegare foto e geolocalizzazione, rendendo il processo di risoluzione del problema il più efficiente possibile.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese