Home Cronaca

Giorgio Boscheri, uno scienziato aresino in Antartide

29 gennaio 2018 – Un aresino in Antartide, al lavoro su un progetto coordinato dall’Agenzia Spaziale Tedesca. Si tratta del trentaquattrenne Giorgio Boscheri, ingegnere aereospaziale, che seppur da qualche anno lavora e risiede a Torino, è a tutti gli effetti un aresino, visto che ha a lungo vissuto e studiato nella nostra città. Ed è figlio di un’aresina molto nota in ambito musicale e Uniter, ovvero di Maria Grazia Vacalopulo, che è appunto direttrice del coro Vittorio Tosto.

Giorgio, che è giunto in Antartide a inizio gennaio, si trova presso la base tedesca Neumayer III, dove sta installando e collaudando un prototipo per esperimenti di coltivazione di ortaggi in microgravità realizzato, da Thales Alenia Space Italia. Il prototipo fa parte di un progetto più ampio chiamato Eden ISS, coordinato dall’Agenzia Spaziale Tedesca, e Giorgio è l’unico a rappresentare l’Italia in questa importante missione, che si propone di testare la coltivazione di verdure commestibili in ambienti particolarmente difficili, in previsione di future missioni spaziali.

Di Boscheri si è recentemente occupato anche il Corriere della Sera, che qualche giorno fa gli ha dedicato un’intera pagina nella cronaca di Torino (leggi qui). Chi fosse poi interessato ad approfondire le tematiche del lavoro che Giorgio sta svolgendo potrà trovare i dettagli scientifici direttamente sul sito dell’Eden ISS (clicca qui).

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese